Le nuove frontiere delle tecnologie al plasma nel seminario di Amaro

In ambito industriale le diverse tecnologie al plasma permettono di ottenere coating, attivazione e modifica delle superfici conferendo anche ai materiali più comuni nuove proprietà superficiali: diventa così possibile, per esempio, aumentarne la resistenza all’usura e alla corrosione, regolarne il carattere idrofilo/idrofobo, migliorarne la stampabilità o la tingibilità, migliorarne l’adesione a overlayer (metalli, carta, etc), modularne la rugosità o l’attrito, la durezza, l’inerzia, la reattività, le proprietà barriera ai gas/vapori, la conducibilità elettrica e la biocompatibilità.

In quanto semplici da utilizzare e integrabili in-line, i trattamenti al plasma trovano impiego praticamente in tutti i settori industriali (industria meccanica, elettronica, legno/arredo, imballaggio e confezionamento, beni di consumo, biomedicale, tessile, energie alternative etc).

Se ne parlerà in occasione del seminario “Le nuove frontiere delle tecnologia al plasma-Esempi di applicazioni industriali”, in programma lunedì 24 settembre alle 14 nella sala convegni del Consorzio Innova FVG ad Amaro. Il seminario, organizzato nell’ambito  delle attività del progetto Interreg ICAP, ha l’obiettivo di illustrare casi reali di applicazioni innovative nei diversi settori.
Le imprese avranno la possibilità di sperimentare queste tecnologie su propri prodotti.

LEGGI IL PROGRAMMA

Del seminario si è parlato oggi con Luigi Valan (nella foto), project manager del Consorzio Innova FVG, a “RadioAttiva“, la trasmissione di Radio Studio Nord condotta da Cristian Comelli in onda da lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.
Proponiamo il podcast e il video.

 

Radioattiva in diretta con il Dr. Luigi Valan

Posted by Radio Studio Nord on Monday, 17 September 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *