Agli Italiani di ciclocross di Monte Prat assegnati i titoli amatoriali e giovanili

Campionato Italiano CiclocrossSi è aperta con le due batterie riservate alle categorie amatoriali la rassegna tricolore di Monte Prat; sotto le prime gocce di pioggia, infatti, si sono sfidati gli atleti delle categorie Elitè Master, M1, M2, M3, M4, M5 e M6. Sette le maglie di campione italiano consegnate sul palco friulano tra gli applausi di un foltissimo pubblico che sin dalle prime ore del mattino ha affollato i prati della località udinese per assistere alle imprese dei protagonisti dei Campionati Italiani di Ciclocross 2016.

Da applausi le prestazioni di Sauro Innocenti (Cavallino Specialized) e Massimo Folcarelli(Promo Cycling) che si sono aggiudicati la classifiche assolute delle due batterie mattutine mentre il pubblico locale si è scaldato le mani applaudendo Simone Cusin (Cycling Team Friuli).

Questi i podi delle varie categorie amatoriali in gara:

Elitè-Master:
1. Michele Piras (Team Marchisio)
2. Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni)
3. Erik Paccagnella (Team Corratec)

M1:
1. Simone Cusin (Cycling Team Friuli)
2. Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese)
3. Diego Lavarda (DTeam Giordana)

M2:
1. Mirco Balducci (Tondi Sport)
2. Alberto Riva (Team Bike O’Clock)
3. Carmine Del Ricco (Sunshine Racers)

M3:
1. Massimo Folcarelli (Promo Cycling)
2. Leonardo Miniati (Zhiraf)
3. Ernesto Angelini (A. Narducci Team Cofano)

M4:
1. Sauro Nocenti (Cavallino Specialized)
2. Luigi Carrer (Eurobike)
3. Gianluca Longoni (Sc Triangolo)

M5:
1. Flavio Zoppas (Vimotorsport)
2. Corrado Cottin (Cicli Benato)
3. Gianfranco Mariuzzo (MTB Santamarinella)

M6:
1. Michele Feltre (Bike Club 2000)
2. Renzo Valentini (Team BSR)
3. Armando Mattacchioni (MTB Santamarinella)


Successivamente sono entrati in scena i più giovani ed a festeggiare il titolo italiano tra gli esordienti sono stati Gabriel Fede (Cadrezzate) nella gara riservata ai primi anni e Gabriele Torcianti (Trentino Cross Smp) nella gara che ha visto impegnati i secondi anni.

Ricca di colpi di scena la gara degli allievi primo anno che ha sorriso a Tommaso Bettuzzi(Cadrezzate) mentre sono bastati pochi colpi di pedale a Filippo Fontana (Ss Sanfiorese) per prendere il largo sui diretti avversari e chiudere in parata con tanto di bandiera tricolore in pugno.

“Questi ragazzi rappresentano il futuro del ciclocross ed è stato bello vederli impegnati su questo percorso. La pioggia non ha inciso più di tanto perchè a fare la selezione sono state, come prevedibile, le difficoltà altimetriche e i passaggi tecnici” ha commentato a fine giornata un soddisfatto Daniele Pontoni, testimonial dell’evento “Dal punto di vista organizzativo tutto è andato per il meglio, i nostri volontari sono stati bravi a gestire l’afflusso di gente e nonostante la pioggia anche in gara non è stato registrato alcun grave incidente”.

CLASSIFICA ANIMA NERA – Al termine della prima giornata di gare, la speciale classifica “Anima Nera” riservata alle società, che vuole premiare il lavoro dei direttori sportivi assegnando i punti ai primi dieci classificati, vede in testa la Cadrezzate con 35 punti.

Gli ordini d’arrivo delle gare riservate ad esordienti ed allievi:

Allievi 2° anno:
1° Filippo Fontana (Ss Sanfiorese)
2° Tommaso Dalla Valle (Gs Sorgente)
3° Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
4° Loris Conca (Cadrezzate)
5° Marco De Piaz (Melavì)
6° Mario Zaccaria (Promo Cycling)
7° Mattia Toni (Simec Fanton Paletti)
8° Samuele Carpene (Off. Alberti Uc Val d’Illasi)
9° Michael Menicacci (Promo Cycling)
10° Gianluca Cerri (Team Spreafico)

Allievi 1° anno:
1° Tommaso Bettuzzi (Cadrezzate)
2° Luca Saligari (Melavì Focus Bike)
3° Lorenzo Pollicini (Cadrezzate)
4° Raul Baldestein (Promo Cycling)
5° Emanuele Huez (Tettamanti)
6° Nicolò Buratti (Gcd Pedale Manzanese)
7° Marco Vettorel (Gs Sorgente Pradipozzo)
8° Alessandro Verre (Loco Bikers)
9° Filippo Celi (Vc Città di Marostica)
10° Nicholas Caruzzi (Libertas Ceresetto)

Esordienti 2° anno:
1° Gabriele Torcianti (Trentino Cross Smp)
2° Davide De Pretto (S.C. Piovene Rocchette Rampon)
3° Marco Cao (Gs Sorgente Pradipozzo)
4° Simone Minotti (Bianchi Countervail)
5° Daniel Cassol (Uc Foen Mictu)
6° Igor Gallai (Gs Sorgente Pradipozzo)
7° Piergianni Cautela (Loco Bikers)
8° Federico Bracci (Olimpia Team Bike)
9° Valentino Pessotto (Gs Sorgente Pradipozzo)
10° Filippo Cecchi (Ciclistica San Miniato)

Esordienti 1° anno:
1° Gabriel Fede (Cadrezzate Verso l’iride)
2° Bryan Olivo (Bannia)
3° Jordi Sandrini (Team Bosco di Orsago)
4° Ettore Loconsolo (Scuola Ciclismo Ludobike)
5° Edoardo Tagliapietra (Libertas Scorzè)
6° Riccardo Ricci (Uc Petrignano)
7° Gioele Solenne (World On Bike)
8° Alvise Franzin (Gs Mosole)
9° Marco Gozzi (Bianchi Countervail)
10° Patrik De Prada (Melavì Focus Bike)

La classifica “Anima Nera” dopo le gare degli esordienti e allievi maschili:
1° Cadrezzate 35 punti
2° Gs Sorgente Pradipozzo 28 punti
3° Melavì 16 punti
4° Promo Cycling 14 punti
4° Libertas Scorzè 14 punti
6° Trentino Cross Selle SMP 10 punti
6° Ss Sanfiorese 10 punti
8° Scuola Ciclismo Piovene Rocchette 9 punti
8° Bannia 9 punti
10° Team Bosco di Orsago 8 punti

CLASSIFICHE COMPLETE

(foto Riccardo Scanferla)