Mazzolini replica a Marsilio: “Lui 20 anni di nulla per la montagna, la Lega 25 milioni nei primi 8 mesi”

Replica del vicepresidente del consiglio regionale Stefano Mazzolini alle dichiarazioni del consigliere Enzo Marsilio (Pd), secondo il quale il centrodestra ha svuotato la montagna delle risorse finanziarie.

“Mi sembra chiaro che il perenne stato di agitazione in cui versa il Pd dopo le recenti batoste elettorali porta alcuni dei loro esponenti a rilasciare delle dichiarazioni che non hanno attinenza con la realtà di tutti i giorni – apre l’esponente leghista -. Tuttavia, mi lascia alquanto perplesso che l’esponente del Pd venga a pontificare sulle mancate risorse che il centrodestra non avrebbe destinato alla montagna friulana”.

“Con tutta probabilità – continua Mazzolini – gli amici del Pd non ricordano che loro per la nostra amata montagna non hanno mai prodotto alcunché di significativo. Giusto prima delle passate elezioni regionali, tanto per far vedere che qualcosa avevano fatto, produssero un articolo di legge, senza coperture finanziarie, prendendo in giro i cittadini, per chissà quali investimenti in montagna”.

“Noi invece, che abbiamo dovuto fare i conti con un’eredità disastrosa, abbiamo deciso di aprire mutui per 300 milioni euro così da garantire investimenti e sviluppo anche per tutta la regione – prosegue Mazzolini -. Partiamo, ad esempio, dai 7 milioni di euro che serviranno a completare finalmente la ciclovia Alpe Adria che parte in Austria, passa per la Slovenia e arriverà direttamente a Grado. Completando così il tratto più importante che unisce la spettacolare parte montana della provincia di Udine e, in particolare, partendo dal Comune di Moggio a Venzone e quindi anche da Carnia a Tolmezzo, portando così tanti ciclisti a godere delle tante bellezze del territorio carnico”.

“Sempre dal punto di vista turistico, e in qualità di garante della montagna – continua -, mi sembra doveroso ricordare gli oltre 25 milioni di euro stanziati per i prossimi tre anni, e altri verranno stanziati nel biennio successivo con progetto pubblico e privato, per garantire futuro e sviluppo agli impianti sciistici della regione. Questo consentirà di ammodernare e rendere al passo con il tempo gli impianti della nostra regione, rendendo così ancora più attrattiva la nostra montagna”.

“Le agevolazioni Irap, recentemente approvate dalla Giunta e contenute in manovra finanziaria, sono un ulteriore tassello che renderanno competitive le zone montane della nostra Regione – aggiunge il vicepresidente del consiglio regionale -. Grazie a questi sgravi potremo finalmente attrarre nuove imprese, oltre che assunzioni di lavoratori. Non è possibile poi dimenticare i 40 milioni di euro stanziati in prima istanza per garantire il giusto supporto alle popolazioni della montagna colpite dalla recente alluvione, così per effettuare la manutenzione di corsi d’acqua e strade dissestate. Sempre per le zone montane poi sono stanziati più di 4 milioni di euro per ridurre i costi dei trasporti pubblici per le famiglie con bambini in età scolare”.

“Infine – conclude Mazzolini – la politica insegna che c’è chi parla e chi invece fa i fatti, il Pd e “chel di Sudri” fino ad oggi hanno parlato senza mai produrre nulla di significativo in 20 anni. Noi, invece, alle parole abbiamo sempre preferito di gran lunga i fatti, e lo stiamo dimostrando in questi primi mesi di amministrazione regionale”.

2 pensieri riguardo “Mazzolini replica a Marsilio: “Lui 20 anni di nulla per la montagna, la Lega 25 milioni nei primi 8 mesi”

  • 6 Dicembre 2018 in 2:54
    Permalink

    Marsilio pro domo sua (leggi Zoncolan e dintorni ) ha fatto parecchio . Mazzolini si è perso nelle polemiche con i pontebbani in passato, ora è il momento di governare tutto l’FVG e non solo Il proprio orticello. Il tema politico posto da Marsilio è pungente ma vero : la torta dei soldi di Pramollo procurati dalla sinistra è stata promessa a tutti da Sappada a Tarvisio adesso bisogna scoprire le carte perché le fette non bastano per tutti……

    Risposta
  • 8 Dicembre 2018 in 22:37
    Permalink

    e da dove sono arrivati i milioni di euro nelle casse Promotur per investimenti e tappare i buchi degli ultimi 20 anni? Promotur che ha dato da mangiare anche a Mazzolini

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *