Cavazzo Carnico, attacco di panico durante l’escursione

Una trentasettenne di Trieste ha chiesto aiuto al Soccorso Alpino nella tarda mattinata di oggi per un attacco di panico in cui è incorsa seguendo una variante di sentiero lungo la Via degli Angeli che va da Sappada a Trieste. La donna era partita questa mattina da Arta Terme ed era diretta al Lago di Cavazzo ma, consigliata da un conoscente, ha intrapreso una bretella del Cammino delle Pievi che costeggia il Rio Velàr sotto il Monte Navorareit e qui si è ritrovata nella vegetazione più fitta con qualche albero che sbarrava il percorso e il rumore forte del torrente più in basso e si è fatta suggestionare incorrendo in un attacco di panico.

Tre soccorritori della stazione di Forni Avoltri l’hanno raggiunta a piedi e l’hanno accompagnata direttamente al Lago di Cavazzo.