Ritorna “GustoCarnia” e fa riscoprire Palazzo Calice a Paularo

Ritorna ‘gustoCarnia’ e lo fa in modo speciale e per un’occasione irripetibile: l’apertura di Palazzo Calice a Paularo. È qui, infatti che il 21 luglio si terrà la terza serata della kermesse gastronomica che vede gruppi di ristoratori e produttori carnici mettere in mostra le loro abilità con piatti che, partendo dalla tradizione, diventano nuovi e di tendenza. Esibizioni che, quest’anno, si tengono in luoghi storici della Carnia a marcare lo stretto rapporto tra prodotti, cucina e cultura del territorio. Non poteva mancare, pertanto, il ritrovato Palazzo Calice (1591) recente acquisizione comunale che, oltre a trovarsi in un luogo paesaggisticamente incantato ed essere il prototipo della casa carnica, è stato restaurato e verrà presentato al pubblico proprio in occasione della serata di ‘gustoCarnia’.

Tante le sorprese previste e non solo gastronomiche grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Pro Loco di Paularo. Non solo, già nel pomeriggio e su prenotazione sarà possibile visitare le esposizioni ecomuseali e la cena verrà allietata dal suono dell’arpa. Tre i cuochi ai fornelli coordinati dallo chef Daniele Cortiula: quello del Risorante Al Cavallino di Paularo, dell’Hotel Gortani e del Ristorante Park Oasi di Arta Terme. Ad affiancarli tre produttori carnici: il Salumificio Molinari di Zuglio, l’Azienda Agricola La Sisile  di Villa Santina e la Distilleria Casato dei Capitani di Cabia, Arta Terme. La scelta dei vini sarà curata dalla Cantina Ronco dei Pini di Prepotto. Con queste serate ‘gustoCarnia’ vuole rimarcare non solo una rinata coesione tra le realtà legate all’accoglienza e alla produzione della Carnia, ma mostrarsi come forza innovativi e propositiva nel presentare le eccellenze del territorio e di una gastronomia che sembra aver superato le difficoltà del passato e che è in costante crescita qualitativa. La serata di Palazzo Calice a Paularo sarà l’ennesima riprova di quanto la Carnia e i suoi operatori siano in grado di proporre agli ospiti che, sempre più, scelgono la montagna come meta turistica.

Un pensiero riguardo “Ritorna “GustoCarnia” e fa riscoprire Palazzo Calice a Paularo

  • 18 luglio 2017 in 14:27
    Permalink

    ma…… per i vostri “associati” il prezzo della cena è inessenziale?
    Io invece potrei considerare la mia possibile partecipazione alla cena avendo l’informazione al riguardo.
    Saluti.
    Savina Deotto

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *