Lella Costa, Paolo Hendel e Dario Ballantini nella stagione teatrale di San Daniele

Manca meno di una settimana all’apertura della campagna abbonamenti della Stagione Teatrale di San Daniele del Friuli, promossa come da tradizione dall’amministrazione comunale e dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, istituzione che quest’anno festeggia il suo cinquantenario. Il cartellone 2019/2020 presenta i consueti sei appuntamenti che intratterranno il pubblico dell’Auditorium Alla Fratta da fine novembre a fine marzo. 

Lella Costa

La stagione inizierà mercoledì 20 novembre con un’amica del Teatro sandanielese, quella Lella Costa apprezzata più volte nel corso degli anni. L’attrice milanese sarà alla Fratta con Traviata, l’intelligenza del cuore, una rilettura in chiave contemporanea dell’opera di Giuseppe Verdi (sul palco ci saranno anche un pianista, una soprano e un tenore). Mercoledì 4 dicembre a San Daniele giungerà Stivalaccio Teatro, una compagnia che ha rivoluzionato la Commedia dell’Arte ottenendo grande successo in Italia e all’estero. Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello metteranno in scena la loro personale e metateatrale versione di Romeo e Giulietta, il cui sottotitolo recita “L’amore è saltimbanco”. Interessante è il progetto che aprirà il 2020 della Fratta. Giovedì 9 gennaio Giuliano Bonanni e Stefano Angelucci Marino presenteranno Hermanos, uno spettacolo recitato in italiano, spagnolo, friulano e abruzzese, nato anche grazie al contributo delle comunità friulane e abruzzesi del Sudamerica, in particolare dell’Argentina.

 

Dario Ballantini

Passano gli anni anche per Paolo Hendel (nella foto di copertina). Il “toscanaccio” ritornerà a San Daniele venerdì 31 gennaio con il suo nuovo spettacolo La giovinezza è sopravvalutata, uno show autoironico che racconta proprio le difficoltà di un uomo di fronte all’età che avanza. Francis Veber è forse il commediografo contemporaneo di maggior successo in Francia. I suoi testi sono macchine comiche perfette e spesso sono stati adattati anche per il cinema. Non fa eccezione Il rompiballe che andrà in scena venerdì 28 febbraio con la regia e l’interpretazione dell’affiatata coppia Paolo Triestino e Nicola Pistoia. Dario Ballantini, celebre soprattutto grazie alle sue imitazioni per Striscia la Notizia ma in realtà artista a tuttotondo, chiuderà la stagione giovedì 19 marzo con Ballantini&Petrolini, un viaggio attraverso alcune delle maschere più conosciute di Ettore Petrolini, personaggi inventati dal comico romano che sono diventati fonte di ispirazione per numerosi altri autori e attori: Gigi il Bullo, Nerone, Gastone, per citarne solo alcune.  

Anche la rassegna per famiglie Piccolipalchi farà tappa a San Daniele: domenica 16 febbraio (ore 17) con Concert Jouet, un concerto comico per voce e violoncello che non mancherà di divertire e stupire i bambini dai 4 anni in su. 

La campagna abbonamenti inizierà martedì 15 ottobre in Biblioteca Guarneriana: chi volesse rinnovare l’abbonamento avrà tempo fino al 26 ottobre, mentre dal 29 ottobre al 9 novembre sarà aperta la sottoscrizione per i nuovi abbonati (con l’esclusione del 1. novembre). Info e prevendite alla Biblioteca Guarneriana (tutti i giorni tranne domenica e lunedì, sabato solo al mattino) e al numero 0432/946567. Approfondimenti sugli spettacoli al sito www.ertfvg.it. 

 

Commenta con Facebook