Lavori in autostrada, stanotte chiusura del tratto San Giorgio di Nogaro-Latisana in direzione Venezia

Lavori notturni in autostrada A4 per il rifacimento della pavimentazione. Si tratta di un intervento che interesserà la parte vecchia del manto stradale maggiormente sollecitata e usurata dal passaggio dei mezzi pesanti e che, per essere eseguito in sicurezza, richiederà la chiusura del tratto autostradale interessato. La chiusura riguarderà il tratto tra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia dalle ore 22 di venerdì 30 novembre alle 8 di sabato 1° dicembre. 

Oltre alla chiusure, che purtroppo qualche disagio lo comportano sempre, ci sono anche delle aperture: il cavalcavia di Pampaluna, per esempio, in comune di Porpetto è già stato riaperto da qualche giorno, mentre domani, venerdì 30 sarà la volta del ponte di Case Padovane (Fossalta di Portogruaro). La chiusura di venerdì notte, una delle prossime in programma, riguarda i flessi, un’area soggetta a maggior usura a causa del traffico pesante. Per questo il monitoraggio dell’asfalto è costante e grazie alle segnalazioni degli ausiliari al traffico e della Polizia stradale, gli interventi di risanamento vengono pianificati immediatamente. In questo caso iI ripristino della pavimentazione riguarderà un tratto in località Palazzolo dello Stella per circa un chilometro e 500 metri. Il cantiere verrà eseguito nella notte compresa tra venerdì 30 novembre dalle ore 22,00 a sabato 1 dicembre alle ore 8,00. L’accelerazione dei lavori per la realizzazione della terza corsia, ha consentito la riapertura del cavalcavia (dopo 300 giorni di lavoro) in località Pampaluna che da Porpetto porta a Corgnolo. Composto da tre campate e realizzato in acciaio e cemento armato, lungo complessivamente quasi 100 metri, ha sostituito il vecchio ponte con una modalità che lo ha reso più funzionale alla viabilità dell’autostrada ma anche a quella esterna. Venerdì 30 novembre sarà il turno del cavalcavia di Case Padovane a Fossalta di Portogruaro. Il nuovo ponte presenta una sede stradale della larghezza di 8 metri e mezzo, marciapiedi di servizio (non pedonale) laterali, della larghezza di 1 metro e trenta che ospitano la barriera di sicurezza. Una struttura più moderna e sicura a beneficio della circolazione locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *