Il Teatro Incerto porta a Pontebba la commedia “Blanc”

Arriva fino in Valcanale la tournée di Blanc del Teatro Incerto. Fabiano Fantini, Claudio Moretti ed Elvio Scruzzi saranno sabato 2 febbraio alle 21 al Teatro Italia di Pontebba

In Blanc – adattamento in marilenghe della pièce di successo Art di Yasmina Reza – tre amici si ritrovano a discutere animatamente del bizzarro acquisto fatto da uno di loro: un quadro completamente bianco.  Il costo dell’opera è esorbitante e gli altri due amici interpellati dal terzo – che sostiene di essere un intenditore d’arte contemporanea – non riescono a comprendere la spesa da lui sostenuta e, ancor meno, il valore artistico di una tela bianca. Ne scaturisce una diatriba sul significato dell’arte contemporanea che degenera presto in un litigio d’altra natura, in cui vengono a galla vecchi dissapori e genera incomprensioni che rischiano di mettere in crisi un’amicizia consolidata.  

Blanc è un testo divertente e lucido sulla crisi del nostro tempo. Alla sua maniera, il trio Fantini-Moretti-Scruzzi adatta l’originale francese, ambientato in una Parigi anni Ottanta, nel friulano del loro paese, riscrivendo la commedia su personaggi in crisi d’identità, sospesi in un Friuli pieno di contrasti.

Nato nel 1982 dall’incontro di tre amici che iniziano a fare teatro assieme, il Teatro Incerto ha intrapreso da allora un viaggio artistico che si contraddistingue per un teatro d’attore di irresistibile matrice comica, sia in italiano sia in friulano. Tra i loro cavalli di battaglia, popolarissimi fra le platee friulane la Trilogia di spettacoli Four, Laris e Dentri, con cui il gruppo si impegna in una più personale scrittura drammaturgica, la versione in friulano di Maratona di New York di Edoardo Erba (2002), e in questi anni Garage 77 (2005), Bessôl – Un arbitro tal bunker (2008), Forest (2009), Don Chisciotte (2011), Predis (2013) e S-Glacat (2015).

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it oppure chiamando il Comune di Pontebba (0428 90161).

(foto di Luigina Tusini)

Commenta con Facebook