Villa Santina, aperta la nuova rotonda per la zona industriale

Nella mattinata di ieri, alla presenza dell’Assessore regionale alla viabilità Graziano Pizzimenti, del Presidente di Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A. Raffaele Fantelli e delle autorità locali, c‘è stata l’apertura alla circolazione di un insieme di opere viarie realizzate da Friuli Venezia Giulia Strade e dal Carnia Industrial Park (ex Cosint, ora di competenza del Comune di Villa Santina) localizzate al km 18+100 della SS 52 “Carnica”.

Le opere realizzate hanno le seguenti funzioni:

– Collegare direttamente la SS 52 alla zona industriale di Villa Santina.

– Trasformare l’intersezione esistente a T in una rotatoria.

– Raggruppare gli accessi alle case Zanussi, situati sul lato nord della SS 52 vicini all’intersezione, in una nuova strada urbana retrostante le abitazioni.

– Costruire un collegamento tra l’intersezione e la zona commerciale adiacente.

– Costruire un collegamento tra l’intersezione e Invillino.

Il progetto e quindi i lavori, eseguiti dall’impresa Zanini Antonio, hanno riguardato le seguenti opere:

· la realizzazione di una rotatoria sulla SS 52 al km 18+100 avente diametro esterno pari a 50 m e anello largo 9 m, che consente il collegamento tra la SS 52 e la nuova strada per la zona industriale;

· la realizzazione di una rampa a senso unico con una corsia da 3.25 m per l’accesso alla zona commerciale;

· l’adeguamento dell’innesto della strada per Invillino alla nuova strada per la zona industriale;

· la realizzazione di una strada locale urbana di lunghezza 300 m circa, formata da due corsie da 2.75 m, per consentire un accesso più sicuro al comparto del cimitero comunale, alle residenze oggi servite direttamente dalla S.S. 52 (case Zanussi) ed agli impianti Edipower, concentrando gli accessi alla strada statale in una sola intersezione posta a sufficiente distanza dalla rotatoria; tale nuova viabilità ha andamento planimetrico parallelo alla S.S. 52 ed è retrostante alle case Zanussi.

Le opere realizzate, oltre a rappresentare uno sviluppo della viabilità a servizio delle zone industriale e commerciale di Villa Santina, forniscono anche un contributo alla sicurezza della circolazione in quanto la rotatoria costituisce un elemento di moderazione del traffico all’ingresso est di Villa Santina, e la nuova strada Zanussi concentra gli accessi alla SS 52 delle case Zanussi in una intersezione localizzata lontana dalla rotatoria

Commenta con Facebook