Un mese dopo l’incendio, il Bosco di Museis a Cercivento promuove una Messa “aperta”

“Mercoledì 22 giugno, ad un mese dall’incendio doloso che ci ha prostrati economicamente e moralmente, ed in occasione del 5° anniversario della salita al Cielo del nostro mentore, mons. Elio Venier, indimenticato maestro, la Comunità di Bosco di Museis, a Cercivento, si riunisce attorno al sacrificio eucaristico celebrato e commentato da don Alessio Geretti nella cappella dedicata al Prezioso Sangue di N.S. alle ore 12. Crediamo sia il modo migliore di farci coraggio e rinascere”. Questo l’invito che Renato Garibaldi, apicoltore e gestore della fattoria sociale di Museis, rivolge a tutta la popolazione locale.

“Chi lo desidera può fermarsi per il pranzo conviviale (avvisando quanto prima allo 0433 778822) – prosegue Gribaldi –Tutti sono invitati, in particolar modo chi ci sostiene, ma anche chi ha dei dubbi nostro riguardo. Insieme a vari attori della solidarietà, dell’accoglienza, dell’agricoltura sociale”.

Il pomeriggio del 24 giugno dalle ore 14, sempre a Museis, incontro con gli amici falconieri ed una decina dei loro rapaci per un’esibizione ed un approfondimento didattico su questi particolari uccelli. Ingresso libero; tutti sono invitati.