Teatro a Gemona, apertura con Agatha Christie e chiusura con Giuseppe Giacobazzi

Consueta sede – Palazzo Boton – per la presentazione dell’edizione 2017/2018 di TeatroInsieme, la stagione teatrale promossa dall’amministrazione comunale di Gemona e dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia.
Oggi il sindaco Paolo Urbani, l’assessore alla cultura Marina Londero e Renato Manzoni, direttore dell’ERT, illustrano la collaborazione tra i due enti e i nove appuntamenti che andranno a comporre l’offerta del Cinema Teatro Sociale da novembre ad aprile.

Giuseppe Giacobazzi

La stagione inizierà giovedì 16 novembre con un giallo. Uno dei romanzi più conosciuti di Agatha Christie, Dieci piccoli indiani… e non rimase nessuno! (nella foto in alto) è stato tradotto da Edoardo Erba ed è interpretato, tra gli altri, da Ivana Monti, Luciano Virgilio e Alarico Salaroli. Rainer Werner Fassbinder ha riscritto a fine anni Sessanta una delle commedie più riuscite di Carlo Goldoni, La bottega del caffè. Questa versione contemporanea sarà a Gemona martedì 5 dicembre con il titolo Das Kaffeehaus grazie alla produzione dello Stabile del FVG. L’appuntamento con la musica è programmato, fuori abbonamento, martedì 19 dicembre e avrà per protagonista la Mitteleuropa Orchestra diretta dal M° Marco Guidarini impegnata nel Concerto di Natale su musiche di Mozart, Mendelssohn e Beethoven. Se il 2017 si chiude in musica, il 2018 si aprirà giovedì 18 gennaio con la danza, quella della Mvula Sungani Physical Dance che ricostruirà in chiave contemporanea il mito di Ulisse in Odyssey Ballet. Con Casa di bambola di Henrik Ibsen – protagonisti Valentina Sperlì e Roberto Valerio (anche regista) – giovedì 1. febbraio andrà in scena il testo più conosciuto del drammaturgo norvegese. Martedì 13 febbraio sarà tempo di musical. Jersey boys dal suo debutto nel 2005 ha vinto 54 prestigiosi premi, tra cui il Laurence Olivier Award – il massimo riconoscimento europeo per i musical –, i Grammy e Tony Awards, gli Oscar di musica e musical. La regia è di Claudio Insegno.

Odyssey Ballet

Lunedì 12 marzo sul palco del Sociale arriverà un cast di stelle – Angela Finocchiaro, Laura Curino, Ariella Reggio – protagonista dell’adattamento teatrale di Calendar Girls, già lungometraggio di successo con Helen Mirren nel 2004 per la regia di Nigel Cole. La storia è quella di un gruppo di attempate signore che, per una buona causa, decide di posare senza veli in un calendario. Fabiano Fantini, Claudio Moretti ed Elvio Scruzzi non dimenticano mai di passare da Gemona per presentare i loro nuovi lavori. Sarà così anche per Blanc – tratto dal fortunato Art di Yasmina Reza – che il pubblico vedrà giovedì 22 marzo. La chiusura di stagione giovedì 12 aprile sarà con i fuochi d’artificio, quelli garantiti da Andrea Sasdelli, in arte Giuseppe Giacobazzi, che in Io ci sarò veste i panni di un nonno del futuro, impegnato a dialogare con i nipoti attraverso le nuove tecnologie.

Jersey Boys

La campagna abbonamenti inizierà come da tradizione con le conferme degli abbonati 2016/2017. I possessori dell’abbonamento potranno rinnovarlo in Teatro lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 ottobre 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Le giornate dedicate ai nuovi abbonati saranno lunedì 23, martedì 24, mercoledì 25 e giovedì 26 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Dopo queste date sarà possibile prenotare nuovi abbonamenti fino al primo appuntamento in calendario e acquistare biglietti tutti i lunedì in Teatro dalle 17 alle 19. La prenotazione dei biglietti potrà avvenire anche presso l’Ufficio Informazioni e accoglienza turistica (I.A.T.) in via Bini, 9 telefono 0432.981441, aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Due saranno le formule di abbonamento: quello all’intera rassegna (9 spettacoli: 7 di prosa, 1 di danza e il concerto dell’Orchestra) oppure a 8 spettacoli (prosa e danza).  Il concerto della Mitteleuropa Orchestra, fuori abbonamento, potrà essere acquistato dagli abbonati al prezzo di 8 euro. Sono previste agevolazioni speciali per studenti, giovani e over65 e prosegue GE/AR, la collaborazione con Artegna che dà agli abbonati gemonesi la possibilità di acquistare un carnet di 3 biglietti a prezzo scontato da scegliere tra quelli proposti dal cartellone della stagione del Teatro Mons. Lavaroni.

Per informazioni: Ufficio IAT t. 0432.981441; Teatro Sociale t. 0432.970520. Maggiori dettagli sugli spettacoli al sito www.ertfvg.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *