Resia saluta e ringrazia il Luogotenente dei Carabinieri Francesco Visintin

Ieri il Consiglio comunale di Resia, al completo, ha salutato con commozione e gratitudine il Luogotenente dei Carabinieri Francesco Visintin, già Comandante della Stazione dei Carabinieri di Moggio Udinese, trasferito al Comando della stazione di Gemona Del Friuli.

Un servizio reso a favore della comunità della Val Resia per quasi vent’anni con profonda umanità e capacità di ascolto.

La stessa comunità che ha voluto salutarlo attraverso il suoi rappresentanti, sia di maggioranza sia di minoranza e il sindaco Anna Micelli che ha rappresentato con le sue parole la gratitudine per l’operato svolto da Visintin alla presenza di Sergio Chinese (già sindaco dal 2009 al 2019) e con i saluti di Sergio Barbarino (primo cittadino dal 1999 al 2009), che per motivi di salute non ha potuto presenziare fisicamente alla cerimonia.

Alla stessa ha partecipato anche il Maresciallo dei Corazzieri Francesco Madotto, già Maresciallo di Palazzo presso il Quirinale a Roma.

“Un modo per testimoniare che la famiglia resiana è composta da sempre sia da chi ha deciso tenacemente di continuare a vivere in montagna sia da chi ha dovuto lasciare la propria terra per la ricerca di un’attività lavorativa, senza mai dimenticare le proprie radici”, dice il sindaco Micelli.

Quella di ieri è stata anche l’occasione per dare il benvenuto ufficiale al Maresciallo dei Carabinieri Davide Massaro, anch’egli presente, nuovo comandante della stazione dei carabinieri di Moggio Udinese.