Per il 70 anni della Diga del Lumiei arriva il Monumento all’Energia

70 anni fa, è stata inaugurata la Diga del Lumiei, le cui opere per la costruzione iniziarono nel 1941 e, solo dopo sette anni di lavoro e nell’intermezzo la seconda guerra mondiale, l’opera fu portata a termine. Grazie ai sacrifici di molti uomini, alla loro caparbietà e orgoglio della gente di montagna, anche la Carnia conobbe gli impianti idroelettrici che, oltre a dare occupazione, trasformo parte di essi in operai con l’arte dei ‘’nuovi mesteri’’ quelli appunto legati a questi all’industria dell’energia.

La diga divenne cosi parte del territorio, un lago color smeraldo incastonato tra le montagne, che accumula le acque della Valle del Lumiei, utilizzate subito dalla Centrale di Plan del Sac e successivamente dagli impianti idroelettrici e dalle altre utenze di valle. Il giorno 27 ottobre, in collaborazione con le Amministrazioni di Sauris e Ampezzo è programmato un fine settimana storico, saranno organizzate varie iniziative per la celebrazione di questo importante anniversario particolarmente sentito dal territorio. Il programma prevede alle ore 15,30 l’inaugurazione del Monumento all’Energia donato da A2A al Comune di Ampezzo. Il taglio del nastro avverrà difronte al Piazzale ai Caduti.
Nel pomeriggio, alle ore 18.00 a Sauris di Sotto presso la Sala Gradoni del Kursaal verrà presentato da A2A il Bilancio di Sostenibilità del Friuli Venezia Giulia ed i progetti vincitori del Bando CreiAMO FVG; da parte dell’Amministrazione Comunale di Sauris saranno inoltre esposti i progetti di innovazione e recettività turistica che si stanno sviluppando intorno al bacino artificiale.

Il 28 ottobre, in collaborazione con le istituzioni e il Consorzio Proloco della Carnia sarà organizzata l’inedita l’apertura al pubblico della Centrale idroelettrica di Ampezzo a Plan del Sac. Le visite guidate gratuite, partiranno dalle 9,30 del mattino sino alle 15,30 del pomeriggio e si potrà raggiungere la Centrale con pulmini che saranno messi a disposizione gratuitamente agli ospiti con partenza da Piazza del Municipio ad Ampezzo e dal piazzale posto in fronte all’ufficio turistico di Sauris Sotto. La giornata sarà inoltre allietata da gustosissime pietanze preparate per l’occasione, grazie alla disponibilità dei volontari delle Pro loco Suris Zahre e Tinisa di Ampezzo.

Commenta con Facebook