Lisa Vittozzi è carica in vista della prima gara di Coppa del Mondo di biathlon

Sono dieci i convocati per la prima tappa della Coppa del mondo di biathlon, in programma a Oestersund (Sve) da sabato 27 novembre con un’individuale, seguita domenica dalla sprint.

Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha chiamato Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Rebecca Passler, Samuela Comola, Michela Carrara in campo femminile e Lukas Hofer, Dominik Windisch, Thomas Bormolini, Didier Bionaz e Tommaso Giacomel fra gli uomini. Non c’è Daniele Cappellari, che gareggerà da giovedì 25 in Ibu Cup, sempre in Svezia, assieme a Daniele e Eleonora Fauner.

Tornando alla Coppa del Mondo, il circuito rimarrà nella località svedese anche nel fine settimana successivo (dal 2 al 5 dicembre) per un’altra tappa con sprint, pursuit e le staffette.

Lisa Vittozzi, brillante protagonista nei test della passata settimana a Idre, punta a tornare nelle zone altissime della classifica. “E’ stata un’estate vissuta cercando e trovando sensazioni positive – racconta la carabiniera forestale di Sappada -. L’ultimo raduno svolto in Svezia è andato molto bene, abbiamo trovato condizioni soddisfacenti nonostante qualche giorno di pioggia. I test agonistici disputati ai campionati svedesi mi hanno dato le risposte che cercavo, fisicamente pensavo di andare bene e le gare mi hanno confermato quanto pensavo. La cosa più interessante è che ho tenuto un buon livello al tiro al poligono, sono fiduciosa di portare quanto di buono ho svolto in allenamento in estate anche nelle gare che contano”.