L’amministrazione comunale di Arta Terme incontra la popolazione

L’11 giugno 2017 è stata eletta la nuova Amministrazione Comunale di Arta Terme e dopo un anno, nel rispetto di quanto proposto in campagna elettorale ai propri concittadini e successivamente sancito nel programma amministrativo, il sindaco Luigi Gonano, assieme alla Giunta e ai consiglieri di maggioranza, organizza degli incontri di confronto e condivisione della propria attività di governo con tutta la popolazione del comune termale.
Nell’ottica di voler esercitare un’azione amministrativa condivisa e quindi aperta all’ascolto, questi incontri saranno per l’Amministrazione Comunale un momento importante per comunicare ai cittadini quali sono stati i provvedimenti intrapresi in questo primo anno, le difficoltà incontrate, quali le molte azioni in essere e quindi illustrare i progetti futuri. Per i cittadini sarà inoltre l’occasione giusta per portare all’attenzione dei propri amministratori eventuali problematiche e suggerimenti non ancora sollevate o condivise nei molteplici momenti a questo dedicati durante la quotidianità amministrativa.

“Rimane fondamentale – si legge in una nota – l’obbligo morale ad ascoltare le istanze di ciascun cittadino tenendo presente il suo diritto a ricevere risposte, pur nelle innumerevoli difficoltà operative con cui la macchina comunale deve continuamente fare i conti, la carenza di personale su tutte. Tutto ciò anche nell’intento di promuovere la partecipazione individuale per il raggiungimento di risultati collettivi che costituiscono ulteriore e concreta crescita dell’intera Comunità”.

Questi gli appuntamenti tutti nel mese di giugno sempre con inizio alle ore 20: martedì 12 a Rivalpo Valle presso il Centro Sociale; venerdì 15 a Lovea presso ex scuola elementare; martedì 19 a Piedim presso osteria La Cort di Piedim; mercoledì 20 a Cedarchis presso Centro Luigi Candoni; martedì 26 a Cabia presso sede circolo culturale Il Feral; mercoledì 27 a Piano d’Arta presso l’albergo Gardel ed infine venerdì 29 per Arta capoluogo e Avosacco presso la Sala Talotti.

Commenta con Facebook