Il Giro d’Italia oggi in Carnia

Oggi la quindicesima tappa del 103° Giro d’Italia transita in Carnia (QUI LE INFO SULLA VIABILITA’) in occasione della Base Aerea Rivolto (Frecce Tricolori)-Piancavallo di 185 km, una frazione impegnativa che porterà il gruppo verso l’arrivo in salita di Piancavallo, la Montagna Pantani di questa edizione della Corsa Rosa, dopo aver scalato Sella Chianzutan, Forcella di Monte Rest e Forcella di Pala Barzana.

ALTIMETRIA

Le Frecce Tricolori hanno dato il via alla tappa che, per la prima volta nella storia della Corsa Rosa, è partita da un aeroporto militare, quello del 2° Stormo dell’Aeronautica Militare e casa della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Si tratta di una tappa di montagna con ampi tratti di discesa o pianeggianti tra le salite. Si supera il GPM del Sella Chianzutan su strade mediamente ampie e in buono stato prima della lunga discesa fino a Tolmezzo. Segue, su strada a carreggiata ristretta, il GPM di Forcella di Monte Rest (dove si segnalano alcune gallerie in tornante, con numerosi tornanti sia a salire sia a scendere).

La maglia rosa Almeida

La discesa successiva porta poi al GPM di Pala Barzana, con alcuni passaggi cittadini articolati in salita. Discesa abbastanza impegnativa seguita da una galleria di oltre 4 km in leggera discesa perfettamente illuminata e con fondo perfetto. Il percorso diventa quindi pianeggiante fino ad Aviano, dove inizia la salita finale.

Ultimi 15 km interamente in salita. Primi 10 km molto ripidi sempre attorno al 9% con punte del 14%. Al km 10.9 la strada spiana e scende leggermente per ricominciare a salire (si attraversa una galleria paravalanghe) con pendenze più moderate (max 8%). Ultimo km piuttosto articolato sempre leggermente a salire. Arrivo su ampia semicurva all’1.5% di 100 m, largo 7.5 m su asfalto.

Filippo Ganna

La corsa ha passato il km 0 alle ore 11:28 con il gruppo forte di 141 corridori. Non partito il dorsale numero 207 – Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates).

Oggi a Piancavallo sarà presente Dorothea Wierer. La biatleta italiana, tre volte campionessa mondiale, due volte vincitrice della coppa del mondo di biathlon, è Ambasciatrice della Corsa Rosa per la tappa 15. Ieri a Conegliano c’era invece la sappadina Lisa Vittozzi.

Continua intanto la scalata del Giro verso la vetta della sostenibilità. Grazie ai partner Eurosintex, Greentire, Corepla e Ricrea anche nella tappa di ieri stati raccolti 2.273 kg di rifiuti, di cui il 90% sarà avviato a riciclo attraverso i consorzi di filiera e le piattaforme di riciclo del territorio, dando così un contributo all’economia circolare e evitando emissioni.

FOTOGALLERY
(La Presse)

TABELLA ORARIA

Commenta con Facebook