Il Giro d’Italia femminile di ciclismo arriva oggi sullo Zoncolan, info utili sulla viabilità

Dopo lo spettacolo del Giro d’Italia, il grande ciclismo ritorna sullo Zoncolan con il Giro Rosa, ovvero il Giro d’Italia femminile.

Sabato 14 luglio per la prima volta le ragazze effettueranno l‘ascesa dal versante di Ovaro nella tappa che partirà da Tricesimo, per complessivi 104.7 km. La penultima frazione toccherà i seguenti comuni: Tricesimo, Cassacco, Treppo Grande, Buja, Colloredo di Monte Albano, Tavagnacco, Majano, Osoppo, Trasaghis, Bordano, Cavazzo, Tolmezzo, Villa Santina e Ovaro.

In vista dell’importante appuntamento, l’organizzazione comunica alcune informazioni utili in tema di viabilità e non solo.

Innanzitutto le strade verranno chiuse 20 minuti prima del passaggio della corsa, che non prevede una carovana pubblicitaria.

Per quanto riguarda il tratto finale che porta allo Zoncolan, la strada da Liariis è chiusa da questa mattina alle 8 in entrambi i sensi di marcia, salvo autorizzati. Non sarà possibile parcheggiare lungo la salita se non dove gli spazi consentano di lasciare la carreggiata libera. Per bici e moto lo stop sarà operativo dalle ore 12.40. L’arrivo è previsto fra le 14.44 e le 15.16.

E’ in funzione la funivia da Ravascletto a Cima Zoncolan al prezzo speciale di 7 euro andata/ritorno. La chiusura della funivia per il rientro sarà effettuata fino all’ultimo utente.
Causa manutenzione, non sarà operativa la seggiovia Valvan (dal Rifugio Moro a Cima Zoncolan).

Il Giro Rosa si chiuderà domenica con la tappa di Cividale.

Proponiamo sotto la cronotabella, specificando che per esigenze tv la partenza da Tricesimo è stata anticipata alle 11.50 (anziché alle 12.10): quindi tutti i passaggi riportati devono essere anticipati di 20 minuti.

CRONOTABELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *