Il Bonus Bebè comunale di Forni di Sopra esteso fino all’ottavo anno di età

Nella prossima seduta del Consiglio Comunale di Forni di Sopra verrà portato in approvazione il nuovo Regolamento riguardante il Bonus Bebé Comunale, che a far data dal 2021 prevedeva un contributo per le nascite di 1.500 euro. Lo comunicano il sindaco Marco Lenna e l’assessore Sara Anziutti.
I risparmi conseguiti nella gestione degli uffici comunali, con il sindaco che sostituisce gratuitamente il responsabile dell’Ufficio tecnico e convenzionamenti dei servizi con il Comune di Forni di Sotto, hanno permesso all’Amministrazione di estendere il contributo in questione sino all’ottavo anno di età dei bambini residenti. Dal secondo anno di età, pertanto, le famiglie continueranno a ricevere il Bonus, che sarà di 1000 euro.
Non appena approvato il Regolamento ed il Bilancio Comunale sarà possibile fare domanda.
I requisiti richiesti sono la residenza a Forni di Sopra, l’iscrizione all’anagrafe del Comune dalla nascita oppure l’iscrizione alla scuola dell’infanzia o alla scuola primaria di Forni di Sopra (comprese le prime tre classi ora ubicate a Forni di Sotto). Con le attuali condizioni questa possibilità sarà operativa ogni anno.
Con i futuri prossimi pensionamenti programmati dell’ente e l’ulteriore riorganizzazione, l’Amministrazione si impegna ad innalzare il contributo sino al quattordicesimo anno di età dei giovani concittadini iscritti a scuola a Forni di Sopra (seguendoli, quindi, in tutto il percorso scolastico effettuato nel comune), «anche al fine di contrastare lo spaventoso aumento dei prezzi e la crisi in atto, nonché favorire il ripopolamento del paese», aggiungono i due amministratori.

(in copertina uno splendido tramonto a Forni di Sopra)