Il grande affetto degli emigranti per la loro Uccea

Uccea è una piccola frazione del Comune di Resia, molto lontana dal centro comunale della Valle, un Borgo in passato piuttosto importante perché sede di confine.

Oggi il paese, con la caduta del confine, ha perso la sua importanza, è pressoché disabitato, ma come tutti i paesi di montagna gode del grande affetto dei tanti suoi emigranti che con grande impegno, anche da lontano, cercano di far vivere nel tempo la comunità.

E proprio questo attaccamento alla propria terra che i suoi abitanti festeggeranno adeguatamente sabato 17 e domenica 18 giugno la tradizionale festa del patrono di S. Antonio.

Un momento che ha l’obiettivo di far vivere il paese anche grazie ad una offerta di piatti tipici che vede in particolare la tradizionale specialità della sagra, cioè le lumache.

Il programma prevede l’inizio della sagra sabato alle ore 18.00 con Magic Giorgio e la sua pianola, per poi proseguire domenica con Camillo e i Cooperativi e la tradizionale esibizione del Gruppo Folcloristico Val Resia.

Commenta con Facebook