Gemona, per Scienze Motorie la Provincia promuove un assegno di ricerca

La Provincia di Udine rinnova il suo sostegno al corso di laurea in scienze motorie, indirizzo di studi dell’Università di Udine con sede a Gemona. Il supporto si concretizza in un contributo di 12 mila euro per un assegno di ricerca di durata annuale per il prossimo anno accademico. A entrare nei dettagli, l’assessore provinciale allo sport Beppino Govetto. “Palazzo Belgrado conferma l’appoggio al corso di laurea con sede a Gemona, impegno profuso dall’amministrazione provinciale negli anni scorsi anche tramite accordi di collaborazione e finanziamenti all’attività formativo-didattica.

Palazzo Antonini-Belgrado (Provincia)
Palazzo Antonini-Belgrado (Provincia)

La Provincia ha riconosciuto e ribadisce tuttora la valenza del percorso di studi foriero di varie ricadute positive: la formazione di tanti insegnanti e manager sportivi che promuovono i valori dello sport, l’arricchimento culturale per il territorio sede di un corso universitario, la promozione dell’area stessa in considerazione dello status di Gemona come città dello sport, benessere e ben stare ora Sportland”.

Il sostegno rientra nella quota annuale di circa 100 mila euro che la Provincia di Udine stanzia a favore dell’Università di Udine. “Un contributo che si rinnova di anno in anno – conclude Govetto – attraverso il quale l’amministrazione provinciale continua a finanziare progetti di ricerca e di studio volti a valorizzare la cultura e l’identità friulana nelle sue varie declinazioni”.

Commenta con Facebook