Coronavirus, serie di iniziative solidali per LimaCorporate di San Daniele

LimaCorporate, società con sede a Villanova di San Daniele, annuncia le proprie iniziative di  solidarietà per l’Italia e per l’estero.  Il Comitato Interno di Emergenza Coronavirus e l’Amministratore Delegato Luigi Ferrari hanno confermato all’unanimità la volontà dell’azienda di attivare iniziative di solidarietà a favore non solo dell’Italia, ma anche di altri Paesi. Il Comitato LimaCorporate ha lavorato nelle ultime settimane per trovare modalità innovative di utilizzo delle proprie competenze e capacità e identificare nuove soluzioni da mettere a disposizione della collettività, degli ospedali e dei centri di assistenza. Allo stesso modo si è attivata la ricerca di un ente di solidarietà che fosse presente a livello internazionale, considerato che la società conta filiali e distributori in tutto il mondo.
Grazie al proprio know-how interno sulla tecnologia a stampa 3D, oggi LimaCorporate può affermare di essere pronta a produrre valvole e raccordi da applicare alle maschere da snorkeling per renderle idonee ad essere utilizzate come maschere CPAP, e visiere di protezione a disposizione degli operatori sanitari degli ospedali. I primi articoli sono già stati prodotti e verranno spediti nei prossimi giorni a ospedali del territorio e alle altre strutture sanitarie che ne avranno necessità.
Contemporaneamente ha preso forma anche la collaborazione con Croce Rossa e Mezzaluna Rossa sia a livello locale che internazionale. La scelta è ricaduta su Croce Rossa e Mezzaluna Rossa perché è una realtà internazionale che consentirà di unire gli sforzi di tutta la società LimaCorporate ando così un maggiore un contributo alla collettività. Croce Rossa e Mezzaluna Rossa offrono inoltre varie possibilità di collaborazione a diversi livelli e LimaCorporate ne ha già attivate alcune.
Le iniziative attivate con coordinamento globale e realizzazione locale sono: donazione monetaria(ogni dipendente che lo desideri potrà fare una donazione monetaria e LimaCorporate aggiungerà poi un’ulteriore quota di pari valore per ogni Paese), donazione in beni (ogni società nazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa ha una lista di beni di cui necessità, ogni Paese potrà definire se e cosa preferisce donare all’organizzazione locale),  volontariato (ogni società nazionale di Croce Rossa e  Mezzaluna Rossa ha un sito di riferimento dove i dipendenti LimaCorporate possono richiedere di diventare volontari).
A livello locale è prevista la collaborazione ad una campagna per la donazione di sangue che LimaCorporate supporterà attraverso la donazione di un’autoemoteca alla Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Italiana e di una donazione di beni (in questi giorni ad esempio sono stati consegnati 5 tablet alla Croce Rossa FVG).
“L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in tutto il mondo ci sta mettendo di fronte e grandi e profondi cambiamenti: nella nostra vita personale, professionale, e sociale – dice Luigi Ferrari, CEO di LimaCorporate -. La pandemia a cui stiamo assistendo ci fa sentire impotenti, incapaci di reagire e affrontare un nemico invisibile che sta mettendo in ginocchio interi Paesi socialmente ed economicamente. Eppure, tutto questo ci porta anche a riconsiderare i valori della nostra vita, a riscoprire l’importanza di alcuni gesti, a capire che il famoso gioco di squadra, di cui spesso tutti parliamo, non si applica solo allo sport o al lavoro, ma è qualcosa di essenziale nella vita. E ora questo gioco di squadra si chiama solidarietà. C’è un modo in cui tutti noi possiamo renderci utili in questa situazione: non restiamo indifferenti, portiamo il nostro contributo a chi in questo momento ha più bisogno di aiuto, e facciamolo tutti insieme”.

Commenta con Facebook