Confermata la tubercolosi per la donna di Venzone, ricoverata a Udine

È affetta da tubercolosi bacillifera la donna friulana, residente a Venzone, ricoverata da martedì sera nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine diretto dal dottor Matteo Bassetti. La conferma è arrivata dagli esami di laboratorio disposti sulla donna, che era stata badante di un parente stretto della pediatra di Trieste ammalatasi nei mesi scorsi di tbc e non sapendolo aveva continuato a lavorare.

La signora ha iniziato la terapia antibiotica e resta in isolamento nel reparto di malattie infettive. Saranno invece ulteriori esami, con l’analisi del dna del batterio, a stabilire se vi possa essere un collegamento con il caso della pediatra triestina. La badante era stata richiamata all’epoca per uno screening risultato inizialmente negativo, mentre non si sarebbe presentata poi a un secondo richiamo.

Sarà ora il Dipartimento di prevenzione ad attivare un’eventuale sorveglianza e relativa profilassi nella cerchia di persone che possano essere entrate in contatto con la donna e possano essere dunque a rischio

Commenta con Facebook