Basket C, San Daniele vuole riscattarsi dopo la sconfitta contro il Bor

di SARA PUNTEL

Sconfitta di misura per Il Michelaccio San Daniele nel recupero dell’ultima giornata di andata della serie C Silver contro il Bor Trieste. I collinari si sono arresi alla formazione triestina nel finale, dopo aver recuperato 20 punti di svantaggio negli ultimi 8 minuti di gara.

Il coach sandanielese Enrico Sinone analizza così la partita dei suoi e presenta il prossimo turno previsto per sabato 13, contro Romans, nel Basket Day in scena a Gorizia: “Contro il Bor abbiamo avuto un ottimo approccio nei primi minuti, ma nel secondo quarto abbiamo concesso troppo, subendo 33 punti e non rispettando il piano partita. Abbiamo subito troppi contropiede, transizioni e soprattutto tiri aperti da tre punti: canestri che hanno scavato un solco importante e difficile da recuperare. Siamo stati bravi nell’ultimo periodo, con un parziale di 25-5 ad arrivare sul 74 pari, ma lo sforzo profuso ci ha tolto la lucidità di mettere un canestro facile. A mettere il sigillo finale per gli avversari ci ha pensato Moschioni che, con due tiri liberi, a 8 secondi dalla fine, ha chiuso la partita (78-74). Ripartiamo dalla grande reazione dell’ultimo quarto, ma dobbiamo ripensare a quello che non ha funzionato per 25 minuti. Dobbiamo essere più intensi difensivamente e mentalmente. Il campionato è equilibrato e non è facile vincere in nessun campo e contro nessuna avversaria: ormai dovrebbe essere chiaro a tutti. Sabato per la prima di ritorno affrontiamo Romans, squadra che ha iniziato il campionato con qualche difficoltà, ma che ha trovato equilibrio e continuità di risultati nelle ultime sei partite. Dovremo far attenzione ai soliti Manservisi, Marchesan e Dreas, senza dimenticare però che coach Nicoletti sta avendo un ottimo contributo anche dai giovani. Sicuramente non è una partita da sottovalutare, soprattutto dopo il passo falso contro il Bor. Servono due punti prima di due partite importantissime, in casa, contro Dinamo Gorizia e Latisana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *