Andrea Nassivera re della Fisarmonica al concorso internazionale di Erbezzo

Andrea Nassivera, studente carnico del conservatorio “J. Tomadini” di Udine sotto la guida del professor Adolfo Del Cont, presentando tre brani di diverse epoche (la sonata in Fa minore di Domenico Scarlatti e due movimenti della Partita concertante n.1 del compositore ucraino Anatoly Beloshitsky) ha ottenuto l’elevato punteggio di 97/100ottenendo così il primo posto assoluto nella sua categoria alla “Festa Internazionale della Fisarmonica” di Erbezzo (Vr), lo stesso che ha visto il secondo posto di Alessandra Ghidina. Un trionfo per l’Alta Val Tagliamento, insomma.

La giuria si è complimentata con Nassivera per il programma scelto, perché molto vario e in grado di dimostrare la vastità interpretativa che il suo strumento offre, e dunque è riuscito a trasmettere al meglio la sua vena artistica-musicale durante le interpretazioni.

(foto e testo da www.fornidisopra.it)

Commenta con Facebook