Zoncolan, soccorsa una donna che cadendo aveva battuto la testa

Nella tarda mattinata un’operazione di soccorso ha visto impegnati tecnici del Soccorso Alpino della stazione di Forni Avoltri, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco di Tolmezzo, personale dell’ambulanza, Carabinieri ed elisoccorso regionale sul Monte Zoncolan.

Qui una donna del 1943, proprietaria di uno stavolo sul monte stesso, è caduta mentre scendeva in compagnia di un familiare lungo la pista, ad una quota di 1550 metri, inciampando in un canale di scolo. Nella caduta ha battuto fortemente la testa e si è ferita, ma non ha mai perso conoscenza.

È stata imbarellata sul posto dai tecnici assieme al personale dell’ambulanza e poi valutata anche dall’equipe sanitaria dell’elisoccorso per poi essere consegnata all’ambulanza con destinazione Tolmezzo.

(nelle foto i soccorritori all’opera)

Commenta con Facebook