Velocità e adrenalina sulle 2 ruote: apre a Tarvisio il “Bike Park dell’Angelo”

Due percorsi per gli amanti della mountain bike e per gli esperti dei fuoristrada sulle due ruote: a Tarvisio ha aperto il Bike Park dell’Angelo e già da questo fine settimana la nuova attrazione del 2022 offrirà un’alternativa a chi cerca adrenalina e divertimento.

L’area verde dedicata alle bici, aperta dalle 10 alle 18 fino al 18 settembre (e nei weekend del 24 e 25 settembre e 1 e 2 ottobre), parte dalla stazione di monte della Seggiovia dell’Angelo e si sviluppa verso il fondovalle del Tarvisiano su due distinti percorsi, a seconda del livello di esperienza, che si snodano dopo un primo tratto comune blu “Scoiattolo” (medio-facile).

Si può scegliere il tracciato blu “Cervo” (medio-facile) per migliorare la pratica e la tecnica di guida destreggiandosi tra curve paraboliche e panettoni di terra con un dislivello di 106 metri e che toccherà quota 807 metri, dove apprendere in sicurezza il linguaggio del trail flow e trascorrere un’esperienza divertente anche in compagnia della famiglia. Per i più allenati, invece, il percorso rosso “Lince” (medio-difficile), più lungo del precedente e dalla difficoltà tecnica superiore: 118 metri di dislivello, arrivo a quota 795 metri per un trail con pendenze maggiori, north-shores e alcuni passaggi tecnici che impegneranno braccia, cuore e mente. I due tracciati, preparati e curati alla perfezione per garantire la giusta sfida sui pedali, sono ottimizzati per la percorrenza con biciclette da Enduro, all-mountain o trail e all’interno dell’area bike è obbligatorio l’utilizzo delle protezioni per il corpo e il casco (fortemente consigliato quello integrale).

Si può accedere direttamente dal Park su via Alpi Giulie, nei pressi della stazione di valle della seggiovia dell’Angelo (altezza 786 metri) e solo acquistando il ticket per la risalita con la seggiovia, attrezzata per il trasporto delle bici (le tariffe qui: www.turismofvg.it/it/montagna365/ticket-estate/tarvisio), che garantirà il passaggio fino alla stazione di monte, in località “Poggio del combattente”, a quota 943 metri (www.turismofvg.it/it/montagna365/bike-park-dell-angelo).

Per i più piccoli, rimane aperto il parco giochi della piana dell’Angelo, fra Tarvisio e Camporosso, con gonfiabili, tappeti elastici, la bike d’erba, la discesa con i gommoni estivi, la giostra con gommoni, il bob su rotaia e dal week end scorso è a disposizione anche il Magico Abete, abitante della foresta millenaria di Tarvisio che intratterrà i bambini con scivoli, pareti di arrampicata e scalette avventurose (il parco giochi è aperto fino al 18 settembre tutti i giorni dalle 10 alle 18, sabato e domenica 24 e 25 settembre e il weekend 1 e 2 ottobre – tutte le info: www.turismofvg.it/it/montagna365/parco-giochi-tarvisio).

La realizzazione del bike park rientra negli interventi previsti dal piano di investimenti della montagna, che vede uno stanziamento in cinque anni, fino al 2023, di oltre 55 milioni di euro: a Tarvisio, oltre alle opere di manutenzione e ampliamento delle piste e dei tracciati, sono stati programmati l’ampliamento del parco giochi e la realizzazione dell’Albero Magico, il bike park e la zipline, che sarà ultimata nei prossimi mesi e completa l’offerta proposta anche durante la stagione estiva.

 

Sulle cime del Friuli Venezia Giulia: gli appuntamenti del finesettimana

Risvegli nella natura, camminate e forest bathing, ma anche attività per i più piccoli. Per chi trascorrerà i prossimi giorni sulle montagne del Friuli Venezia Giulia le proposte sono moltissime grazie al calendario di appuntamenti organizzato da PromoTurismoFVG in collaborazione con le reti e i consorzi del territorio (tutte consultabili sul sito www.turismofvg.it/it/montagna365).

Tra queste, domani è in programma l’“Escursione con pennelli, tavolozza e colori a Piancavallo”, per rappresentare, in compagnia di un esperto, le bellezze di Piancavallo (il ritrovo è alle 16.30 all’Infopoint di Piancavallo – contatti: info@reteturismofriuli.it – 37901756452), mentre domenica l’appuntamento è con la fattoria didattica “La Gallinella Saggia” di Cavazzo Carnico (ritrovo a La Gallinella Saggia alle 15 – contatti: Alpi Dolomiti Friulane, 0433.786171). Sempre domenica si potrà partecipare all’escursione trekking giornaliera alla scoperta del Monte Olbe con partenza da Lateis, un’attività per escursionisti esperti, con la possibilità di sostare per pranzo al rifugio Eimblatderibn (la prenotazione  è obbligatoria, il ritrovo è a Lateis, parcheggio Hotel Pa’ Krhaizar, alle 9 e per maggiori informazioni si può contattare l’Ufficio turistico IAT 0433.86076 – info@sauris.org ), o ancora alla Camminata consapevole e Forest bathing ad Ampezzo, con ritrovo alle 9 all’ufficio turistico di Ampezzo (contatti: Italy Trip Idea: info@italytripidea.com; +39 3920731277). Lunedì 8 agosto, infine, a Sappada di potrà provare il Risveglio mattutino con il nordic walking (per info e prenotazioni Infopoint PromoTurismoFVG Sappada 0435 469131 info.sappada@promoturismo.fvg.it) con ritrovo alle 8 per iniziare la giornata con un’immersione totale nella natura sappadina.

Per tutti gli escursionisti che si apprestano a scoprire le bellezze delle montagne del Friuli Venezia Giulia sono disponibili, al costo di 3 euro nei diversi infopoint, le carte sentieri realizzate su base cartografica Tabacco, con una selezione di 15 percorsi top per ogni località, suddivisi per grado di difficoltà, indicazione tecniche con relativi tempi di percorrenza e dettagliata descrizione (www.turismofvg.it/it/montagna365/brochures/carte-dei-sentieri).