Tempo di Halloween e il progetto “Vivi il cuore di Gemona” pensa ai bambini

Per la ricorrenza di Halloween il progetto “Vivi il cuore di Gemona” quest’anno pensa in primo luogo ai bambini. A loro, infatti, sono dedicate più iniziative, a cominciare da uno degli appuntamenti ormai abituali con i “Laboratori creativi per bimbi curiosi”, in collaborazione con Lo scrigno dei sogni – Elly Independent Usborne: il prossimo si svolgerà domenica 30 ottobre, alle ore 14.30, presso la loggia di palazzo Botòn e sarà per l’appunto a tema Halloween, dando di conseguenza libero sfogo alle creazioni mostruosamente divertenti dei giovanissimi partecipanti. Le iscrizioni (max 25), vanno effettuate chiamando il 346.1647192.
A seguire, alle 16.15, le “Storie da paura” dal titolo “In una notte nera” e “Lo zio Zuccone”, recitate e animate da Chiara D’Agostini e Luca Maronese dei Molino Rosenkranz e rivolte a un pubblico di età compresa fra i 3 e i 7 anni (max 60 iscritti: chiamare lo 0432.981441). Al termine ‘dolcetto o scherzetto’ con un the… da brividi.
L’iniziativa è a cura della Pro Glemona nell’ambito del progetto “La Magia dei borghi antichi e dei castelli”, finanziato dalla Regione FVG.

Spazio ai ‘meno giovani’ dalle 18 alle 22.30, in via Bini, con “Halloween party”, revival musicale omaggio a Glemmy ’80, a colpi di vinile. Agli adulti sarà dedicato un apposito Fun-lab sul tema Halloween. Tutti questi appuntamenti avranno luogo pure in caso di cattivo tempo.

Non è finita qui, perché il progetto Vivi il cuore di Gemona ripropone anche quest’anno vari contest di grande successo, quali “Halloween door – La porta e la vetrina spaventosa” e “Halloween all’uncinetto”. Le iscrizioni sono aperte al 346.1647192: QUI TUTTE LE INFO.

“Quella di Halloween è una ricorrenza amata soprattutto dai bambini ed è proprio a questi, in particolare, che abbiamo voluto regalare un pomeriggio domenicale di divertimento –  sottolinea il presidente del Comitato Borgate del Centro Storico di Gemona, Giulio Contessi -. Tutte le iniziative sono gratuite e ci aspettiamo la partecipazione di tanti giovanissimi amici”.

Non c’entra con Halloween, ma sempre domenica 30 ottobre, sul sedime dell’ex chiesa della Beata Vergine in via Caneva dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 fino al tramonto è in programma “Divertiamoci con il ping pong”, iniziativa del progetto Vivi il Cuore in collaborazione con l’associazione Tennis Tavolo Gemona dell’istituto professionale ‘D’Aronco’ che intende avvicinare a questo gioco bambini e adulti. Non serve l’iscrizione. Il progetto Vivi il cuore di Gemona gode del sostegno del Comune e della Regione Friuli Venezia Giulia.