Con l’Ecomuseo Val del Lago un corso di restauro del legno a Bordano

Anche quest’anno l’Ecomuseo Val del Lago, grazie all’Amministrazione comunale di Bordano, ha avviato l’ormai consueto corso di restauro del legno, presso il capannone situato nella zona artigianale. 

Si comincia sabato 29 ottobre, dalle 14.00 alle 18.00, per proseguire poi con altri quattro intensi appuntamenti in programma nei quattro sabati di novembre. L’intero processo di recupero e lavorazione del legno sarà guidato dal maestro restauratore Vanes Venerus, grazie al quale i corsisti potranno apprendere la tecnica e i segreti di questo antico lavoro. 

Il laboratorio è aperto a tutti (unico requisito è quello di essere maggiorenni) e le modalità di iscrizione sono molto semplici: basterà compilare il modulo disponibile alla sezione Documenti del sito www.ecomuseovaldellago.it e riconsegnarlo poi presso il Municipio di Bordano o alla sede dell’Ecomuseo in via Caneva 25 a Gemona del Friuli. 

L’attività prevede un numero massimo di 20 partecipanti; avranno priorità le persone che hanno partecipato ai corsi precedenti, per dar loro modo di completare il restauro degli oggetti assegnati, così come verrà tenuto conto dell’ordine di presentazione delle domande, fino a esaurimento dei posti disponibili. 

Sulla scia delle precedenti edizioni, il corso permetterà di trasformare oggetti inutilizzati in nuove testimonianze degli usi, costumi e mestieri della vallata. Al tempo stesso promuove percorsi culturali e coinvolge in prima persona la popolazione locale: tutti i mobili e le attrezzature oggetto di restauro, infatti, sono stati donati da privati cittadini, che li hanno messi a disposizione dell’Ecomuseo e dei futuri visitatori degli spazi ove saranno collocati.

Per maggiori informazioni telefonare ai numeri 0432 971160 int. 2324 (Luca Leonarduzzi), 339 603 2391 (Vanes Venerus) o inviare una mail all’indirizzo ecomuseodellavaldellago@gemonese.comunitafvg.it.