Temperature in picchiata, record a Fusine con -24,5 gradi

Così come annunciato la colonnina di mercurio è scesa sotto lo zero in tutto il Friuli Venezia Giulia (foto termometro di Ararad Khatchikian). Nei capoluoghi si è fermata a meno 5,5 a Udine e a Trieste – dove, peraltro, ci sono state raffiche di bora che hanno superato i 120 chilometri orari -, a meno 4 a Gorizia ed è arrivata a 7 gradi negativi a Pordenone.

Il record spetta, tuttavia, alla montagna e precisamente a Fusine con 24,5 sotto zero. Sullo Zoncolan si sono toccati i meno 22 gradi, mentre sul monte Lussari si sono registrati 19,5 gradi negativi e a Tarvisio -13. Rispetto invece al resto d’Italia non si è ripresentata la neve, il cielo è sereno o poco nuvoloso, la situazione però dovrebbe cambiare da giovedì.

LE PREVISIONI

martedì 27 febbraio: su tutta la regione nuvolosità variabile. Giornata gelida con Bora moderata su pianura e costa. Temperatura minima prevista in pianurta di -7/-4°C, sulla costa di -6/-3°C; temperatura massima in pianura di-2/+1, sulla costa di -3/0°C; temperatura media a 1.000 m -13°C; temperatura media a 2.000 m  -19°C

mercoledì 28 febbraio: sereno o poco nuvoloso per qualche velatura. Temperature minime estremamente basse per la stagione

giovedì 1 marzo: cielo coperto su pianura e costa, nuvoloso in montagna. Dal tardo pomeriggio probabili nevicate diffuse ad iniziare da pianura e costa

 

Commenta con Facebook