Tarvisio, va a funghi sul Goriane, cade e finisce in ospedale

Nelle prime ore del mattino e nel primo pomeriggio di giovedì 1.settembre ci sono stati due interventi del Soccorso Alpino e Speleologico.

A Cimolais le squadre della stazione Valcellina hanno portato soccorso ad una donna di Trieste di sessant’anni, iniziali D. T., che ha avuto un malore, con dolore toracico, al Rifugio Pordenone. La donna è stata raggiunta da quattro soccorritori – arrivati nei pressi del rifugio con il fuoristrada e poi al rifugio stesso risalendo un tratto a piedi – imbarellata e trasportata per un tratto a spalle fino al parcheggio sottostante la donna è stata consegnata all’ambulanza che l’ha condotta all’ospedale di Pordenone.

A Tarvisio un uomo che era andato in cerca di funghi lungo il sentiero Cai 510 che conduce al Monte Goriane è caduto procurandosi una sospetta frattura ad un arto. È stato imbarcato sull’elisoccorso regionale e condotto in ospedale, mentre le squadre di terra della stazione di Cave del Predil avevano raggiunto il sentiero risalendo in fuoristrada dal versante austriaco.