Sciacallo dorato investito e ucciso sulla tangenziale a Tavagnacco

La segnalazione da parte di un automobilista di un animale morto sulla tangenziale Udine-Tavagnacco, all’altezza della ex Hypo Alpe-AdriaBank: non una cane, come era sembrato a una prima vista, ma uno sciacallo dorato, canide selvatico di provenienza balcanica molto simile a un piccolo lupo. Il recupero è stato effettuato dal servizio di Vigilanza della Federcaccia Fvg, coordinato da Salvatore Salerno, in azione, anche a tutela della fauna e dell’ambiente, pure nei giorni festivi.
«Il ritrovamento conferma che questa specie protetta, dopo i numerosi avvistamenti nell’area triestina, si sta espandendo in tutto il territorio regionale – spiega Salerno –. L’invito ai cittadini, peraltro molto puntuali nelle chiamate al servizio di Vigilanza Federcaccia Fvg, è a segnalarne la presenza così da consentire di stimarne la presenza. Lo sciacallo dorato è un animale che si nutre di fauna selvatica e, all’occorrenza, anche di animali domestici».
Federcaccia Fvg mette a disposizione il contatto diretto con il coordinatore al numero 331.3504109. Per chiarimenti o richieste scrivere a vigilanza.fvg@fidc.fvg.it.