Sauris, tre escursionisti sbagliano strada e chiamano i soccorsi

Si è concluso dopo quasi tre ore, poco dopo le 19, un intervento di soccorso della stazione di Forni di Sopra del Soccorso Alpino. La stazione è intervenuta con quattro soccorritori e il pick up per andare a recuperare tre giovani di Udine, del 1987, del 1992 e del 1995, i quali hanno chiesto aiuto dopo aver sbagliato percorso al rientro da una escursione. I tre erano arrivati, partendo da Lateis di Sauris, fino al rifugio Emblateribm ma, ritornando indietro, sono finiti fuori percorso imboccando una strada bianca che costeggia il Torrente Pieltinis fermandosi nel punto in cui questo incrocia il Torrente Novarza. Il terreno era ghiacciato e scivoloso e si stava approssimando il buio e così hanno chiamato il Nue112.
I soccorritori hanno interagito con loro per telefono, raccomandando di mantenere la posizione in cui li hanno geolocalizzati e chiamandoli di tanto in tanto per accertarsi delle loro condizioni mentre con i mezzi si avvicinavano. La presenza di neve e ghiaccio ha allungato i tempi di avvicinamento per il necessario montaggio delle catene, così come il rientro. I tre erano in buone condizioni, solamente molto infreddoliti.

(immagine d’archivio)