Sanità in Alto Friuli, nuove convergenze tra Carnia, Tarvisiano e Gemonese

Grande partecipazione venerdì alla serata organizzata dai comitati gemonesi all’Hotel Carnia di Venzone e che ha raccolto tutto l’Alto Friuli sul tema della sanità. Sotto la direzione del moderatore, il giornalista di Telepordenone Omar Costantini, quattro le relazioni ufficiali riguardanti il territorio, anche attraverso l’ausilio delle slide.

FOTOGALLERY

Una serata che ha visto il contributo attivo di oltre le 150 persone presenti in sala, partecipi con domande e considerazioni alle quali hanno risposto i tecnici e politici presenti.

Qui il video che racchiude i vari interventi

Un pensiero riguardo “Sanità in Alto Friuli, nuove convergenze tra Carnia, Tarvisiano e Gemonese

  • 2 dicembre 2017 in 23:33
    Permalink

    Ringrazio i comitati di Gemona che stanno convintamente sostenendo i nostri candidati Riccardi, Revelant, Zilli, Baritussio, Urbani, tutti competenti politici di una destra moderna e innovatrice. Abbiamo sempre saputo che il vostro cuore batteva dalla nostra parte. Grazie per questo sostegno chiaro e senza tentennamenti. Se vinceremo le elezioni, non temete, ricambieremo con generosità. Vi ridaremo le ambulanze, i posti letto, la chirurgia, un’altra tac, un nuovo mammografo, scintillanti cateteri, potenzieremo gli ambulatori, assumeremo nuove infermiere, biondissime e audaci, prolungheremo le vostre esistenze con nuove potentissime alchimie sanitarie. Chiedete chiedete chiedete. Vi sarà dato dato dato. Grazie Comitati.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *