Saluto romano a Tolmezzo, iniziativa di un gruppo di giovani e studenti

Un “gruppo spontaneo” di giovani e studenti di Tolmezzo e del territorio, che, come spiega lo studente Giacomo Genovese, è “senza sigle politiche, rivendicazioni e rancore”, ha inviato una mail al neo eletto sindaco Roberto Vicentini con la quale si chiede “un’azione forte, chiara ed efficace” per rimediare al “danno di immagine provocato alle città e alle amministrazioni della Carnia ma soprattutto un danno ai nostri valori più profondi: democrazia, libertà, antifascismo”. La richiesta dopo le immagini circolate la scorsa settimana che “parlano di una Tolmezzo che non è la nostra, di una Tolmezzo che non ha futuro”.

Nella mail si legge fra l’altro: “Chiediamo a tutti i Consiglieri, a tutti gli Assessori e in primo luogo al Sindaco di prestarsi ad uno scatto con noi e la cartina della Repubblica Libera della Carnia, incontestabile simbolo locale e nazionale di impegno civile e democratico. Sappiamo che tali prese di posizione non sono facili, lontano dalle ricorrenze ufficiali come il 25 Aprile, ma abbiamo fiducia che nessuno, nessuno, si sottrarrà alla nostra semplice richiesta. Vorremmo il privilegio di scegliere il luogo: Piazza XX Settembre”. La scelta di data e ora è stata invece demandata all’Amministrazione, ma “prima si agisce, maggiore sarà l’effetto benefico”.

Da parte sua, il sindaco Vicentini ha fatto sapere di essere disponibile ad effettuare la foto, aggiungendo che alla prima seduta del Consiglio Comunale porterà un atto formale di distacco totale dai fatti avvenuti il 13 giugno, portando anche la richiesta del gruppo di giovani.