Rinnovato l’accordo tra Comunità Collinare e Fondazione Teatro Lirico Verdi di Trieste

Dopo il successo della prima stagione, verrà rinnovato l’accordo, con durata quinquennale, tra la Comunità Collinare del Friuli e la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste per il progetto “All’Opera Ragazzi”.

L’iniziativa finalizzata al coinvolgimento degli studenti degli istituti scolastici del territorio collinare per assistere gratuitamente ad alcuni spettacoli in cartellone nella Stagione musicale si rinsalda e si arricchisce di importanti novità: almeno 7 gli spettacoli a cui le scuole potranno assistere gratuitamente, con un numero di biglietti a disposizione compreso tra 50 e 100, con la possibilità di assistere alle prove, conoscere da vicino gli attori e tutto il “dietro le quinte” di un’opera teatrale, a cui si affiancheranno attività e incontri formativi indirizzati agli istituti comprensivi dell’area collinare dedicati al mondo dello spettacolo e in particolare della musica lirica, tra cui lezioni-spettacolo e workshop che avranno luogo nella sala convegni del Castello di Colloredo di Monte Albano. 

La Comunità Collinare, anche in questa edizione garantirà l’attività di supporto logistico per permettere ad alunni, studenti e accompagnatori il raggiungimento del Teatro Verdi a titolo gratuito. 

“Da un lato, una Fondazione, quella del Teatro Lirico Giuseppe Verdi, il cui scopo è quello di promuovere e sostenere la conoscenza di un patrimonio musicale lirico e sinfonico che costituisce uno dei tratti distintivi ed identitari della storia italiana – commenta il Presidente della Comunità Collinare Luigino Bottoni -.Dall’altro la Comunità Collinare, che si pone come entità di riferimento del territorio con particolare attenzione alla valorizzazione umana, sociale ed economica della propria comunità e persegue, tra i suoi obiettivi statutari la promozione, il coordinamento e l’attuazione di servizi per la diffusione di una cultura della partecipazione fondata sulla acquisizione di una maggiore consapevolezza del proprio patrimonio artistico e culturale”.

Tra gli spettacoli delle Stagioni liriche e di balletto 2022-2023 a cui gli studenti potranno assistere gratuitamente sono previsti:

-“OTELLO”: Giuseppe Verdi – Maestro Concertatore Daniel Oren; Direttore Francesco Ivan Ciampa – Regia Giulio Ciabatti;

-“LA BOHEME”: Giacomo Puccini – Maestro Concertatore e Direttore Christopher Franklin – Regia: Carlo Antonio De Lucia;

-“MACBETH”: Giuseppe Verdi – Maestro Concertatore e Direttore Fabrizio Maria Carminati – Regia: Henning Brockhaus;

-“I CAPULETI E I MONTECCHI”: Vincenzo Bellini – Maestro Concertatore e Direttore Enrico Calesso – Regia: Arnaud Bernard;

-“ROMEO AND JULIET”: Sergej Sergeevic Prokof’ev – Balletto di Renato Zanella; 

-“ORFEO ED EURIDICE”: Christoph Willibald Gluck – Maestro Concertatore e Direttore Enrico Pagano – Regia: Igor Pison;

-“TURANDOT”: Giacomo Puccini – Maestro Concertatore e Direttore Jordi Bernacer – Regia: Davide Garattini Raimondi.