Riaperto dopo un anno il Ponte di San Martino ad Ovaro

“Un cantiere completato in 104 giorni, con i primi 70 giorni per lo svolgimento di tutte le attività propedeutiche tra rilevazioni e autorizzazioni necessarie con il parere positivo. Un tempo record che dovrebbe ripetersi in ogni opera pubblica”.

Lo ha detto oggi a Ovaro il vicegovernatore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, all‘inaugurazione del ponte di San Martino dopo i lavori di ricostruzione a seguito della Tempesta Vaia di un anno fa.

Per Riccardi la data da scolpire è quella del 16 marzo scorso, perché è “il giorno in cui lo Stato ha autorizzato la spesa delle risorse che ci sono state stanziate”.

“Ho guardato con rispetto – ha concluso il vicegovernatore – anche chi ha espresso qualche voce polemica; dico però, e chi ne capisce di opere pubbliche sa quello che sto dicendo, che partire da zero e ottenere questi risultati in così poco tempo rappresenta un modello di efficienza”.

Ha partecipato alla cerimonia, oltre al sindaco di Ovaro, Mario Cattarinussi, anche il vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Mazzolini. 

Commenta con Facebook