Provvedimenti della Questura per due locali di Gemona del Friuli

Due locali a Gemona Del Friuli sono risultati non in regola a seguito dei controlli della Squadra della Polizia Amministrativa della Questura di Udine, dell’Ispettorato del Lavoro di Udine e della S.I.A.E. di Gemona.

Il night club “La Nuit” non è la prima volta a trovarsi in difetto con le normative che regolano i locali pubblici, infatti già nel novembre scorso aveva subito la chiusura con diffida per un provvedimento della Polizia di Stato. Altri 8 giorni di chiusura del locale sono stati addebitati con il provvedimento notificato nel pomeriggio di mercoledì al titolare della licenza.

L’aspetto fondamentale della sicurezza è tenuto in particolare considerazione dalla Polizia di Stato che predispone continui controlli agli esercizi pubblici al fine di verificare che i gestori non incorrano in violazioni della normativa in materia, come nel caso del locale notturno “La Nuit”.

Prima ammonizione invece per il locale l’“Arengo” che rimane comunque aperto; in entrambi i casi i gestori sono stati diffidati dal continuare ad esercitare l’attività se non prima di aver ripristinato il previsto assetto della squadra antincendio. Ed ancora durante gli intrattenimenti dovrà essere garantita una squadra antincendio con la presenza di persone in possesso dei necessari attestati di rischio.