La squadra nazionale Juniores di ciclismo si è allenata in Carnia

Ravascletto ha ospitato martedì e ieri il raduno della squadra nazionale Juniores di ciclismo.
Convocati dal coordinatore delle squadre nazionali Davide Cassani, su indicazione del commissario tecnico Rino De Candido, si sono allenati in Carnia i seguenti ciclisti:

Nicolò Buratti Danieli 1914 Cycling Team
Federico Guzzo Sanvendemiano Cycling Team
Edoardo Martinelli Scd Sidermec-Vitali-Fano
Ettore Mugnaini Ac F. Bessi Calenzano
Nicolò Pencedano Asd Acqua & Sapone Team Mocaiana
Mattia Pinazzi G.S.Cadeo
Gabriele Porta U.C. Guspini A.S.D.
Davide Vignato Asd Thermoking Cailottoservice 2000

Assieme a De Candido c’erano anche il preparatore centro studi Giorgio Brambilla, il meccanico Vincenzo Bonavita e il massaggiatore Dante Feltrin.

I giovani atleti, ospitati dall’Hotel Sportur, hanno pedalato in particolare nella giornata di ieri, sfruttando la sicurezza della strade carniche, ben tenute e prive di particolare traffico, di conseguenza ideali per gli allenamenti dei ciclisti.
Gli azzurrini hanno percorso parte del tracciato che vedrà impegnati sabato i protagonisti del Giro d’Italia in occasione dell’attesissima tappa che si concluderà sullo Zoncolan.

Atleti e tecnici, inoltre, hanno partecipato martedì alla sala l’Alpina di Comeglians alla serata che prevedeva il monologo di Dino Persello “Voe di Gir d’Italie”. In quell’occasione erano presenti gli amministratori dei Comuni che ruotano attorno allo Zoncolan, ovvero i sindaci di Comeglians Stefano De Antoni e di Lauco Alcide Della Negra, gli assessori di Sutrio Daniele Straulino, di Ravascletto Genny Di Comun e di Ovaro Roberta Gandin. In sala anche il consigliere regionale Stefano Mazzolini.

(nella foto il gruppo azzurro con l’assessore di Ravascletto Genny Di Comun e il giovane ciclista dell’Uc Sandanielesi Alessandro Straulino)

Commenta con Facebook