Protezione Civile e Vigili del Fuoco al lavoro nella notte per allagamenti e frane

Notte impegnativa per i volontari di Protezione Civile di diverse squadre comunali del territorio della ex provincia di Udine a causa del maltempo (forti piogge).

Dalla tarda serata di ieri e fino alle 3 di oggi i volontari sono intervenuti a Manzano per l’allagamento del sottopasso di via della Stazione e per dare supporto a una famiglia la cui abitazione era stata interessata da un allagamento (l’acqua entrava dalla porta principale); a Pavia di Udine per strade allagate, in particolare via Marconi e via Garibaldi, con 30 cm d’acqua che hanno bloccato la circolazione dei veicoli. La viabilità interessata dall’allagamento è stata transennata e sono stati posizionati i segnali di pericolo. Alcune vetture sono rimaste bloccate, poi la situazione è rientrata; a Attimis, per una frana di detriti che si è riversata sulla carreggiata in Borgo Pecol. Il materiale è stato rimosso dai volontari e la viabilità è stata ripristinata; tra Basiliano e Campoformido intervento per l’allagamento del sottopasso di via Luigi Magrini.

Le squadre hanno continuato il monitoraggio del territorio anche dopo le 3. Sono scesi in campo un centinaio di volontari, attivati dalla Sores.

Tutti gli interventi sono stati eseguiti in coordinamento con i Vigili del Fuoco.

Permane l’allerta gialla fino alle 24:00 di oggi.