Prosegue con successo l’Ecotour Carnia 4×4

Nel mentre continuano le gite Ecotour Carnia 4×4, il Fuoristrada Club Tolmezzo traccia un primo bilancio della stagione in corso, iniziata con lo svolgimento del Raduno Carnia 4×4 a metà giugno.
Inizialmente le gite erano programmate solo per il week-end, quando i soci sono più liberi dagli impegni lavorativi; poi però qualche gruppo di turisti giunti dalla Spagna ha impegnato i mezzi anche durante giorni infrasettimanali.
In particolar modo i turisti spagnoli hanno apprezzato la tipologia di servizio, tanto da effettuare ben 4 uscite su 5 giorni di vacanza in provincia di Udine. La gita preferita è stata quella che prevedeva la partenza da Amaro e l’arrivo a Malga Losa, in comune di Sauris. Il paesaggio tanto diverso dalla zona di loro provenienza, ha suscitato stupore e curiosità; tante sono state le domande poste sia agli autisti dei 4×4 a loro disposizione, sia ai malgari ed ai pastori impegnati a lavorare il latte.
Anche la Val Pesarina ha suscitato molto interesse, così i 4×4 che hanno ripercorso anche quest’anno le splendide piste montane, regalando molto relax ai passeggeri e un po’ di aria fresca, pur se la stagione tanto calda e secca ha influito sulla presenza di acqua anche in alta quota, tanto che alcuni passaggi sembravano persino diversi rispetto agli anni precedenti.
Nelle settimane fino a fine luglio i mezzi del Fuoristrada Club Tolmezzo impegnati nelle Gite Ecotour sono stati 11. Da sottolineare che due case automobilistiche hanno sostenuto l’iniziativa prestando tre loro veicoli ibridi plug-in, ovvero Ford Italia con il Ford Explorer e la Ford Kuga, Nissan Italia con il Nissan Qashqai.