Polenta, brovada e muset grandi protagonisti sulla tavole dei friulani a Natale

Fondazione Agrifood FVG ha realizzato un sondaggio per scoprire quali prodotti regionali tipici (PAT), DOP e IGP finiranno sulle tavole di ristoranti e famiglie. L’orientamento è stato fotografato sulla base di un campione significativo di persone, in gran parte consumatori (83%).
Il dato più rilevante è che la polenta non potrà mancare: il cibo più popolare della tradizione locale si accompagnerà infatti all’82% dei menù sia di terra sia di mare, a seconda delle abitudini familiari. Tra le ricette più gettonate con il 67%, poi, un’altra coppia inossidabile della tradizione friulana: brovada e muset (da non confondere con l’emiliano cotechino). Tra i prodotti vegetali vince il nobile radicchio Rosa di Gorizia (50%), mentre tra i formaggi primo posto a pari merito per Montasio e Latteria, seguiti a ruota dal Formadi Frant. In tema di pesce il prodotto preferito è la trota affumicata (67%) e in seconda posizione la Canocia de Nassa. E veniamo ai dolci: primo posto per la gubana seguita dal Tiramisù. Tra i vini autoctoni, infine, l’orientamento di consumo privilegia Friulano e Ribolla Gialla tra i bianchi, mentre tra i rossi spicca il Refosco dal Peduncolo rosso.
Per concludere degnamente un pasto delle feste non può mancare il distillato: tra i vari prodotti locali vince su tutti la grappa friulana.
È così evidente che anche in Friuli Venezia Giulia le specialità enogastronomiche regionali faranno da padrone sulla tavola delle feste e non solo.
I risultati raggiunti dallo shop Io Sono FVG presso il Centro commerciale Città Fiera ma anche a Trieste in Piazza della Borsa dimostrano che l’enogastronomia regionale non solo riscalderà i cuori dei corregionali ma è sempre più protagonista dei regali sotto l’albero.