Osoppo, a scuola di intreccio con l’Ecomuseo delle Acque del Gemonese

L’Ecomuseo delle Acque del Gemonese, in collaborazione con il Comune di Osoppo, organizza anche quest’anno un corso di cesteria.

Verranno illustrate le tecniche di lavorazione manuale finalizzate all’apprendimento dell’arte dell’intreccio, per imparare a realizzare il fondo, le pareti, la chiusura e il manico del cesto. Gli incontri, condotti da esperti cestai, avranno inizio sabato 12 gennaio alle 15 presso la sede dell’Ufficio IAT in piazza Napoleone a Osoppo, con la presentazione dell’attività e la definizione degli orari. È necessaria l’iscrizione.

Fare cesti è un’attività frutto dell’ingegno e della capacità manuale che per intere generazioni ha interessato in maniera trasversale la quasi totalità della popolazione friulana. I cesti avevano dimensioni diverse e quindi funzioni diverse: erano utilizzati nelle campagne per la semina e la raccolta, o nei lavori domestici per portare la legna e trasportare il bucato al lavatoio. I saperi alla base della loro costruzione ora rischiano di scomparire.

Per info chiamare il 338 7187227.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *