Moruzzo, l’artista Edi Driutti dona tre opere per fronteggiare l’emergenza Covid19

L’artista Edi Driutti di Moruzzo ha manifestato all’Amministrazione comunale la propria volontà di donare 3 opere d’arte di natura scultorea a coloro che avessero finanziato le iniziative sociali del Comune per fare fronte all’emergenza in corso.

Le stesse verranno assegnate a seguito delle promesse di donazione il cui importo, in caso di assegnazione, verrà destinato ad alimentare il fondo comunale istituito per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.  Le opere sono attualmente esposte presso l’ufficio Anagrafe-Demografico della sede municipale il martedì e venerdì dalle 11 alle 13 oppure il giovedì dalle 16 alle 18 (previo appuntamento telefonico).

L’artista di caratura internazionale Franco Maschio ha recensito le opere riservando alle stesse parole di apprezzamento vero, che qualificano la qualità delle opere stesse.

Delle opere di Driutti, Franco Maschio dice: “Non quindi la descrizione della realtà ma un modo tutto proprio di rendere visibile e tangibile o comunque di estrinsecare il suo mondo interiore, mettendo insieme e legando strettamente tra di loro, la parte sua più poetica e libera dell’artista con quella più prosaica e condizionata dell’esistente. Senza strappi. Senza alcuna violenza”.
E ancora: “Nelle sue opere, infatti, oggi come ieri, i due momenti ispiratori [… ] La prevalenza delle sua radici prima. La ricerca delle sue aspirazioni adesso. Una bella mano. Una persona pulita. Gentile e determinata insieme, attenta e sensibile”.

E’ possibile presentare le promesse di donazione per l’acquisizione di una o più opere scultoree fino alle 12 del 10 luglio.

L’offerta minima per ogni opera è di 100. Le promesse di donazione possono essere effettuate utilizzando il modulo specifico.  Maggior info sul sito del Comune.

Commenta con Facebook