Moggio, la frazione di Stavoli prende vita con la tradizionale Festa

Domenica 30 giugno si svolgerà la 26a edizione della Festa di Stavoli, la frazione di Moggio Udinese attualmente disabitata (ma molte famiglie hanno qui una casa) e raggiungibile solo a piedi o in elicottero dopo lo stop alla teleferica.

Il sentiero parte da Campiolo Alta e costeggia il torrente Glagnò; poi si prende la salita per il Pacol di Stai e percorrendo circa 400 scalini si arriva fino a Stavoli.

Sarà anche possibile raggiungere la frazione moggese in elicottero effettuando un giro panoramico sopra i luoghi della festa o delle montagne vicine. Gli interessati telefonino o mandino un sms a Giuseppe Gallina (347 9516060), Alice Missoni (348 8671264) o Riccardo Missoni (331 5885464).

Le prime partenze con l’elicottero sono previste alle 10 dalla piazzola dell’eliporto posta lungo la strada asfaltata dopo Campiolo Alta.

Il programma prevede alle 11 la S.Messa nella chiesetta Sacro Cuore di Gesù, alle 12 l’apertura del chiosco con specialità tipiche e il pranzo, alle 14 la musica anni ’70, ’80, ’90 dei Cantina Sonora, alle 18 il rientro con l’elicottero.

L’organizzazione è curata dagli Amici di Stavoli con il patrocinio del Comune di Moggio Udinese e la collaborazione della Pro Loco.

Commenta con Facebook