A Manzano la finale di Coppa Italia di Eccellenza Gemonese-Cjarlins Muzane

di BRUNO TAVOSANIS

Si giocherà a Manzano la finale di Coppa Italia di Eccellenza fra Gemonese e Cjarlins Muzane, in programma venerdì 6 gennaio alle ore 15.

Questa la decisione ufficializzata oggi dalla FIGC regionale dopo l’incontro avvenuto ieri sera a Udine fra il presidente Ermes Canciani, il vicepresidente Claudio Canzian, il consigliere Gabriele Pecile e i massimi dirigenti delle due finaliste, ovvero Pino Pretto per la Gemonese e Vincenzo Zanutta per il Cjarlins Muzane (assieme nella foto).

Fra le ipotesi ventilata c’era quella dello Stadio Friuli di Udine, scartata perchè l’8 gennaio è in programma Udinese-Inter, partita che però potrebbe essere anticipata.

Al “Friuli” però ci sarà nel mese di maggio la supercoppa fra la vincitrice del campionato e quella di coppa. Di conseguenza la Gemonese ha ottime probabilità di giocare nella struttura sportiva simbolo della regione. Il perchè è presto detto: se la formazione che vince la coppa è la stessa che conquista il primo posto in campionato, alla supercoppa parteciperà la finalista sconfitta di coppa. Considerando che il Cjarlins Muzane è decisamente favorito per conquistare il primato dell’Eccellenza (e quindi la promozione in serie D), la Gemonese anche perdendo la finale si ritroverebbe a giocare la supercoppa.
E’ chiaro però che la Gemonese, ancora imbattuta in stagione, al momento ha un unico pensiero: vincere la coppa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *