Majano, deferito 50enne per minacce e insulti

I Carabinieri della Stazione di Majano hanno deferito in stato di libertà un 50enne albanese residente a Cervignano del Friuli che in più occasioni, negli ultimi mesi, aveva inviato da cabina pubblica e telefono cellulare SMS minatori e diffamatori all’indirizzo di un 60enne del luogo e di un carabinierie della locale Stazione, intervenuto lo scorso mese di ottobre 2016 in un locale della zona ove il citato cittadino straniero, per futili motivi, aveva aggredito verbalmente e fisicamente il destinatario dei messaggi ed una donna rumena 42enne.