Lavori terza corsia A4, restringimento carreggiate e limiti di velocità

Restringimento di carreggiata, in A4, a partire da martedì 2 maggio, nel tratto compreso fra Latisana (dal ponte sul fiume Tagliamento) e San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste per consentire i lavori di realizzazione della terza corsia. L’intervento di allestimento del cantiere, che si svolgerà solo nelle ore notturne (dalle ore 21,00 alle sei del mattino) prevede la predisposizione della segnaletica di cantiere, la posa di new jersey per delimitare la carreggiata e l’infissione di palancole. Entrano così nel vivo i lavori per la costruzione della terza corsia, con l’eliminazione della corsia di emergenza che sarà sostituita da apposite piazzole riservate esclusivamente all’emergenza, mentre le corsie – marcia e sorpasso – passeranno da 3 metri e 75 a 3 metri e 50 di larghezza. Nel tratto interessato dai lavori il limite di velocità sarà di 80 chilometri all’ora ridotto a 70 chilometri all’ora per i mezzi pesanti che, a pieno carico, superano le sette tonnellate e mezzo.Interventi propedeutici alla costruzione della terza corsia (infissione di palancole) anche nel tratto compreso fra Latisana e Portogruaro, in direzione Venezia, poco prima del ponte sul fiume Tagliamento: nelle notti comprese fra il 3 e il 17 maggio (dalle 21,00 alle sei del mattino) sarà chiusa la corsia di marcia per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni. I lavori nel tratto di autostrada A4 compreso fra Alvisopoli-Gonars (terzo lotto) che fino ad ora hanno interessato l’area di cantiere a fianco dell’infrastruttura, con la realizzazione delle nuove strade poderali a servizio dei fondi agricoli e delle proprietà, le attività di sboscamento e di bonifica dagli ordigni bellici, dai prossimi giorni interesseranno quindi anche la sede autostradale. Il cantiere sarà segnalato in modo adeguato e visibile sia di giorno sia di notte e tutte le informazioni su qualsiasi intervento saranno fornite tempestivamente da Autovie Venete che chiede, agli utenti, la massima collaborazione: uno stile di guida corretto, il rispetto delle distanze di sicurezza e dei limiti di velocità sono più che mai indispensabili per la propria e l’altrui sicurezza.