L’ex ministro Fabrizio Barca venerdì 29 a Tolmezzo per “Innovalp”

Venerdì 29 marzo a Innovalp a Tolmezzo, ospite Fabrizio Barca, ex Ministro per la Coesione Sociale del governo Monti e coordinatore del Forum Disuguaglianze Diversità che con Fabrizio Cogliati Dezza – già presidente di Legambiente e autore del Forum Disuguaglianze Diversità sarà protagonista di due incontri:

RIABITARE L’ITALIA

Le aree montane dimenticate a favore di altre questioni nazionali: il Sud in perenne «ritardo di sviluppo»; il «triangolo industriale» della modernizzazione fordista; la «terza Italia» dei distretti. Al centro, l’ingombrante presenza della dimensione metropolitana, in grado di offuscare «tutto il resto». Oggi le specificità, le vitalità, le opportunità, le azioni pubbliche e collettive di questo “resto di Italia” tornano a essere visibili. Esse possono dare una nuova lettura del paese. Confronti fra storici, territorialisti, architetti, geografi, demografi, antropologi, sociologi, statistici, economisti, ecologisti.

Fabrizio Barca

ore 11.15 Albergo Roma

PROPOSTE RADICALI PER RIDURRE LE DISUGUAGLIANZE: PER UN CAMBIAMENTO TECNOLOGICO CHE FAVORISCA LA GIUSTIZIA SOCIALE

Le scelte politiche degli ultimi trent’anni hanno prodotto grandi disuguaglianze. Questo è insieme il problema e la sua soluzione: cambiare rotta e compiere scelte diverse può ridurre notevolmente il divario, oggi grande, tra chi ha di più e chi meno. Il Forum Disuguaglianze Diversità ha lavorato due anni per costruire alcune proposte per favorire la giustizia sociale concentrandosi su tre meccanismi di formazione della ricchezza: cambiamento tecnologico, potere negoziale del lavoro, passaggio generazionale. Durante l’incontro si approfondirà il tema del cambiamento tecnologico.

ore 17.30 Museo Gortani

Inoltre, alle ore 9.15 alla Biblioteca Civica di Tolmezzo è in programma:

DONNE CHE FANNO IMPRESA E INNOVAZIONE, NELLE MONTAGNE. FRA VISIONE STRATEGICA E PASSIONE – Due ricerche a confronto: Biancaneve – imprenditrice mineraria – e Heidi – case manager. Due favole molto reali tra boschi e montagne.

Interverranno: Emanuela Zilio, Project Manager e curatrice Donne Si Fa Storia e Annalisa Stablum, Psicologa e Psicoterapeuta, Ricercatrice per Accademia della Montagna

Modera: Alessandro Gretter, Fondazione Edmund Mach – Trento, Università di Innsbruck, Austria, FAMA Università di Trento

A seguire alle ore 14 al Museo Gortani ci sarà:

DIS_UGUAGLIANZE – VISIONI PERCORSI, PROGETTI PER GIUNGERE ALL’UGUAGLIANZA

Organizzare la mobilità nei contesti montani e nelle “aree interne” e promuovere l’accessibilità delle persone ai luoghi e ai servizi. Esperienze, modelli e sperimentazioni a confronto.

Interverranno: Gianni Pilotto (Sherpabus Cuneo), Stefano Belardinelli (Contram Spa), Roberto Greco (Co.Mo.Do), Pierluigi Scoizzato (Federazione Italiana Ferrovie Turistiche e Museali), Carlo Carminucci (Strategia Nazionale Aree Interne), Gerard Albertengo (JOJOB), Valentina Astori (Arriva- Savda)

Coordina: Maurizio Ionico (Ferrovie Udine-Cividale).

La partecipazione agli incontri è gratuita, su prenotazione.

Commenta con Facebook