La Pallacanestro Tolmezzo vince in casa della capolista Cus Udine

Si è giocata l’ultima settimana di stagione regolare per la Pallacanestro Tolmezzo: prima la trasferta a Udine contro il CUS, che si giocava la vetta della classifica del campionato di Promozione, poi la sfida interna contro l’Olympia Rivignano, già certa dell’ultimo posto. 

CUS UDINE – PALL. TOLMEZZO 51-64

CUS UDINEMolina Lopez 2, Mosolo 3, Paoloni 3, Visintin 3, Andriola 10, Guadagni 8, Leita 2, Parisotto 6, Lostuzzo, Tosero, Terrosi 9, Toso 5.  All. Sinone.
PALLACANESTRO TOLMEZZO: Cimenti 9, Iob 4, Mecchia 9, Duic ne, Fachin, Ajello, Tosoni 21, D’Antoni, Rupil 16, Toffoli 5. All. Bulfoni.
Parziali: 18-16; 30-32; 44-47.  

Il CUS è senz’ombra di dubbio l’avversaria più temuta in quanto sono primi in classifica ma soprattutto non sono ancora certi di terminare così il campionato, per cui le motivazioni a vincere ci sono da entrambi i lati. Tolmezzo invece non può permettersi errori: serve una vittoria per insidiare il quarto posto di Laipacco. La partita si mostra da subito molto combattuta con i Carnici che in un primo momento devono inseguire gli udinesi. Tuttavia nel secondo quarto cambiano gli equilibri e Tolmezzo prende la testa della gara riuscendo anche a tenere a bada i tentativi di sorpasso di Udine. Nel finale arriva l’allungo decisivo degli ospiti che significano 2 punti e colpaccio a casa della capolista.

 

PALL. TOLMEZZO – OLYMPIA RIVIGNANO 82-77 

PALLACANESTRO TOLMEZZO: Cimenti 7, Iob E. 12, Francescatto ne, Mecchia 7, Duic 2, Fachin, Ajello, Tosoni 20, Iob I. ne, D’Antoni 2, Rupil 22, Toffoli 10. All. Bulfoni.
OLYMPIA RIVIGNANO: Indri 30, Rossi 10, Comuzzi L. 2, Motta ne, Serrao 18, Comuzzi E. 13, Zoccolan, Madinelli, Baldassi. All. Morassutto.
Parziali: 27-30; 41-52; 63-63. 

Serve ancora una vittoria a Tolmezzo e l’ostacolo si chiama Olympia Rivignano. La partita contro l’ultima in classifica si dimostra più complicata del previsto: in particolare sono Indri (30 punti) e Serrao (18 con 5 triple a segno) a dare filo da torcere ai padroni di casa, ma una gran prestazione di Rupil (22) e Tosoni (20) rimette le cose al loro posto.

In conclusione, CUS Udine può tirare un sospiro di sollievo dopo la sconfitta di Cussignacco a Majano e rimane così in prima posizione. Tolmezzo riesce nell’impresa e, grazie alle vittorie delle ultime settimane e al successo di Tricesimo su Laipacco, strappa il pass per il quarto posto: disputerà il primo turno di playoff proprio contro Laipacco, ma avendo il fattore campo a proprio favore.