La giunta comunale di Tolmezzo chiede alla Regione di sostenere le attività commerciali

La Giunta Comunale di Tolmezzo chiederà al Consiglio Regionale di adottare e richiedere al Governo misure concrete che possano aiutare le imprese a far fronte a questo momento di crisi causato dall’emergenza coronavirus, attraverso sgravi fiscali e tributari, nonché di supporto economico attraverso l’introduzione di misure a sostegno del reddito e ammortizzatori sociali per il nostro territorio, non considerato come “zona rossa”.

“In queste settimane le attività commerciali, già in situazioni di difficoltà dovute al continuo spopolamento delle zone montane, si sono viste dimezzare gli incassi a seguito delle misure restrittive imposte per il contenimento massimo della diffusione del virus e il crescente senso di timore tra le persone, che hanno evitato luoghi potenzialmente affollati come bar, ristoranti e negozi – afferma l’assessore al Commercio Alice Marchi -. Le attività commerciali e produttive per contenere la perdita hanno dovuto intraprendere misure speciali interne per la tutela della salute dei propri dipendenti e clienti, controlli della temperatura corporea all’ingresso in azienda e misure di disinfestazione approfondita negli spazi aziendali, cosa che ha comportato un aumento dei costi di manutenzione”. 

Oggi è stato distribuito a tutte le attività commerciali un piccolo vademecum contenente le norme igienico sanitarie previste dal Decreto Ministeriale del 4 marzo.

“Sicuri di una collaborazione tra i diversi soggetti coinvolti – aggiunge l’assessore tolmezzino -, chiediamo pertanto di rispettare le indicazioni fornite al fine di tutelare la salute di tutti noi, e alle Istituzioni di non lasciare le attività sole quando ci sarà la conta delle perdite”.

Commenta con Facebook